INTRODUZIONE

470 15 0

Ero una bambina quando iniziai a parlare con il mio amico immaginario.
Non gli avevo mai dato un nome perchè sapevo che non serviva chiamarlo per vederlo arrivare..
Lui era sempre li ,accanto a me, e mi riempiva d’amore.
Con Lui ridevo,piangevo,giocavo.
Con Lui mi addormentavo serenamente nelle notti in cui i piccoli problemi da bambina non ti fanno andare a letto serena.
Lui era con me a proteggermi quando avevo paura.
Non aveva un nome ma sapevo che era bello...Divinamente bello.
Era il mio Guerriero..con i suoi scuri capelli lunghi ..il suo dolce viso,i suoi luminosi occhi nocciola e il suo incantevole sorriso.
Credevo che un giorno ,crescendo non lo avrei più rivisto ,e gli chiedevo notte giorno “Resta sempre con me”.
Me lo promise allora.
E ancora oggi mantiene la sua promessa.
Solo una cosa è cambiata da allora...
Io non le avevo dato un nome ma Lui mi un giorno mi svelò la sua vera identità.

“Il mio nome è Michele” mi disse.

E capì quindi,che il mio Guerriero era un Arcangelo e che sarebbe stato per sempre con me..in Eterno...e che mi avrebbe guidato fino qui, per dare a voi ciò che lui ha dato a me.

                                                                                               Alessia

LA MAGIA DELL'UNIVERSO - collaborare con gli Arcangeli per Essere DiviniLeggi questa storia gratuitamente!