Il regalo di compleanno

1.8K 73 1

Ma tanti auguri amore mio! Disse Jared baciando Allyson sulle guancie poi la prese per la mano e andarono in sala per pranzare.
Si misero al tavolo 2.
-Ecco perché avevo sempre fame questi giorni disse Allyson.
-Wow, si vede che il bimbo ha molta fame ahahha
-Zitto, o mangio anche te.
Pranzarono insieme con molte varietà di cibo.

Tornarono in camera di Allyson, aprirono la porta e...
-Tanti auguriiiii!!!!!
Era la madre di Allyson che aveva abbellito la stanza mentre loro erano a pranzo.
-Mamma! Grazie mille!
-Non è ancora finita, ho una cosa per te..
-Ancora? Ma cosa hai fatto?
-Tieni, queste chiavi sono tue, disse Ashley prese le chiavi e le poggiò sulla mano di Allyson.
-Che? Che chiavi sarebbero?
-Le chiavi della casa sul mare.
-Cosa? Ce ne andiamo? Per sempre??
-No, queste sono tue... Io e Jared eravamo d'accordo! Ho pensato che fosse più importante per te, avere una casa anche per il bambino, e vi farebbe bene stare un po per conto vostro, con il mio aiuto piano piano compreremo qualche mobile e qualche cosa per il bambino.
-Oddio mamma sei fantastica! È un regalo meraviglioso! Non potevi fare di meglio!!!! Risponde Allyson, aveva gli occhi che le brillavano dalla gioia.
-Ma figuriamoci. Per una figlia questo e altro, ecco perche vi ho fatto andare a vedere la casa.... Poi ho capito che era meglio lasciarla per voi.
-E io la ringrazio ancora, Ashley. È davvero un grande pensiero, comunque divideremo le spese.
-Poi ne parliamo, ora scusami ma devo proprio scappare al lavoro, ci lascio!! Buon divertimento e miraccomando il bambino.

Entrambi soli ora, potevano pensare un po a loro.
-Quindi eri d'accordo con mia madre eeeeh furbacchiotto.
-Ovvio. Ma l'ho saputo un giorno fa perche è stata anche per me una bella sorpresa.
La prende in braccio e la fa sedere sul letto poi la inizia a baciare, prima un bacio sulla fronte poi sulla bocca, sempre più giù, le bacia la pancia poi le prende i piedi e le inizia a fare il solletico.
-Nooo ti prego!! Lasciami!! Disse Allyson ridendo.
-Ad una condizione: spogliati tutta, mi piacerebbe vederti con la pancia fuori -Ma guarda che siamo a una settimana, non si vede nulla..
-No, è che amo guardarti.
Lei si inizia a togliersi il top nero, poi i jeans azzurrini.
-Mmmm, no devi toglierti tutto.
-Uff, va bene...

La aiuta a slacciarsi il reggiseno rosso poi si toglie le mutande e resta cosi, in piedi a fissarlo.
-Quanto sei bella, esclama lui.
-Si ma resti li a fissarmi o mi baci?
-No, è diverso ti salto addosso.
La prende e la stende sul letto, poi si toglie anche lui i vestiti e iniziano a far l'amore.
Le bacia i seni, poi la pancia.
Scende più giù e con la mano le tocca le parti intime, poi ci passa su con la lingua provocandole un piacere enorme.

Fecero l'amore, più intenso di tutte le altre volte.
Forse più romantico.
Più dolce.
Più vero


Amore improvvisoDove le storie prendono vita. Scoprilo ora