chapter 3 prologo

54 5 0

Da quel giorno ho continuato a fare incubi,tutte le notti.Mi ero abituato e la mia paura era totalmente scomparsa,per lasciare spazio al coraggio,anche se poco,molto poco.
All' inizio è stata dura,mi svegliavo nel bel mezzo della notte,impaurito e terrorizzato,completamente bagnato dalle lacrime.Il primo anno è stato devastante,ero diventato paranoico,stavo dando di matto,ed avevo solo 11 anni,che record.
Depressione costante.
Mio padre mi portò da così tanti dottori,medici,psicologi,strizza cervelli,che non ricordo un pomeriggio non passato seduto su una sedia,a parlare e a dovermi confidare con qualcuno,che nemmeno conoscevo.
Dopo un po' mi ero abituato e sentivo meno dolore.Iniziai a trasformarmi e ad uscire dal mio perenne letargo in cui ero rimasto per tre anni.Tre lunghi fottuti anni.
Ho scoperto che mi piaceva suonare il pianoforte,avevo talento,e così lo facevo tutti i pomeriggi,appena tornato da scuola.
Avevo anche iniziato a fare amicizia con un ragazzo di nome Scott,era simpatico e si era rivelato in varie occasioni un buon amico,il primo che abbia mai avuto dopo l' incubo.
Infatti dopo quell' episodio avevo chiuso e stroncato ogni tipo di legame con il resto del mondo,tranne con mio padre,ovviamente.
Solo Scott sapeva dei miei incubi,ma ormai a me non interessavano più.
Ero felice,dopo tanto tempo,anche se io ed il mio amico eravamo i più sfigati della scuola,soprattutto al liceo.
Quando avevamo 16 anni successe un fatto strabiliante che cambiò sia la mia vita che quella di Scott.
Era stato morso da un Alfa,Derek Hale ed era diventato un lupo mannaro,un Beta.
Aveva sviluppato delle capacità sovrannaturali,poteva correre velocissimo,aveva una forza al di sopra delle capacità umane ed era sicuro di se.Non ero per niente invidioso,ero felice del mio amico.
I quegli anni il nostro gruppo di allargò.Scoprimmo che Lydia,la ragazza che avevo amato alla follia dall' asilo,era una Banshee anche lei creatura soprannaturale.Liam,Kira,Malia,anche loro avevano poteri ed erano nel nostro branco.
Ricordiamo ancora tristemente la povera Allison,ci manchi.
E poi Parrish,Peter,Derek,Deucalion,Erica,Isaac,Jackson.
Tutti coloro che sono morti,nel bene e nel male.
Sono stati gli anni più belli della mia vita,e stravaganti e nonostante io non avessi nessun potere,io ero la mente.
Tutto era in equilibrio finché non avevo incontrato lei,che mi aveva stravolto.
Lei che mi aveva tormentato da quando avevo dieci anni e che ero riuscito a fermare.
Il mio incubo.

Nightmare-Stiles Stilinski Read this story for FREE!