Capitolo 3

7.1K 373 216

"tesoro scendi che decidiamo che film guardare!" urla mia madre.

Ecco un'altra cosa che odio: mia madre è fissata con il "momento famiglia" dove ci ritroviamo tutti in salotto a guardare un film senza cellulari ne niente. Sbuffo e lascio il cellulare sul letto mentre faccio un salto per scendere.

Non appena arrivo in salotto noto che Shawn ha occupato il mio posto e gli lancio un'occhiataccia che però nota mio papà che mi rimprovera dicendo di sedermi per terra. grazie papi, tu si che sei un amore. 

Mi siedo a gambe incrociate davanti alla televisione aspettando che qualcuno scelga qualcosa che sia anche lontanamente vicino alla decenza.

"questo!" urlo non appena vedo la faccia di Hazel Grace in primo piano.

"col ca... volo" dice mio fratello facendomi girare verso di lui.

"senti nano non c'è nient'altro quindi guardiamo Colpa delle stelle dato che la mamma mi ha detto che era curiosa di vederlo"ringhio guardandolo negli occhi.

"guardiamo questo" si aggiunge mia madre facendomi fare un sorrisetto vittorioso.

"è bellissimo" dico tra le lacrime con le gambe tirate sul petto mentre Hazel sta partecipando al funerale di Augustus.

"hai ragione" mi segue mia mamma che è messa nella mia stessa posizione solo sul divano.

Sento mio fratello e Shawn sbuffare all'unisono e mio papà che ha iniziato a russare peggio di una scavatrice.

Sarà la decima volta che vedo questo film ma piango sempre, la prossima tappa sarà Io Prima Di Te.

"seriamente hai pianto per quella cagata?" mi chiede Shawn non appena entro in camera dopo essere stata in bagno ed essermi lavata e messa il pigiama.

"oh fanculo" gli dico mentre inizio a salire verso il mio letto pestandogli apposta il piede.

"cazzo" borbotta e io sorrido. Che bello essere stronzi.

Dopo nemmeno dieci minuti che sono al cellulare lo sento russare, sbuffo e alzo gli occhi al cielo.

"Shawn!" sussurro, nessuna risposta allora prendo uno dei miei tanti cuscini e, piegandomi verso il basso, glielo lancio in faccia.

"mh, che cazzo vuoi?" 

"non russare" dico seria.



"chi cazzo ha mangiato i miei Lindt?!" urlo incazzata nera, porca troia non è possibile che in questa cazzo di casa ogni cosa che compro io, per me venga mangiata o distrutta. Mia mamma mi guarda ed alza le spalle mentre continua a preparare il caffè, poi, nel silenzio più assoluto sento un rumore di carta stagnola che viene aperta. Oh adesso si che lo uccido!

"Thomas!" urlo prima di iniziare a correre su per le scale e vedo mia mamma con la coda dell'occhio che si fa il segno della croce guardando in alto.

Arrivo davanti alla porta di mio fratello e la apro con uno spintone, ed eccolo là il bastardo. Ha in mano la scatola grande dei cioccolati rossi. Giuro che lo uccido.

Inizio ad avanzare verso il suo letto con passo deciso ed ad incenerirlo con gli occhi.

"Miley sorellona adorata, calmati" inizia a balbettare mentre mi avvicino sempre di più a lui.

"non è come credi! Stavo solo testando se erano ancora buoni" 

Quando sono a meno di un metro del letto ci salto sopra ma lui con una mossa altrettanto agile mi salta e corre verso il corridoio, subito mi rialzo ed inizio a correre rischiando di schiantarmi giù per le scale.

"Thomas se ti prendo io ti uccido!" urlo.

Finalmente vedo che è intrappola in un angolo del salotto, voglio proprio vedere come scappi adesso.

"erano buoni i Lindt vero nano?" chiedo con un sorriso sarcastico sul volto mentre mi avvicino sempre di più.

" si molto e- oh merda!" impreca prima che la mia mano riesca a colpirgli la guancia , cosa che non fa dato che qualcuno mi prende per la vita e mi alza facendomi incazzare ancora di più.

Vedo mio fratello che prende al volo lo zaino ed esce di casa facendo un cenno a mia mamma, poi, finalmente, i miei piedi ritoccano terra.

Mi giro velocemente per incontrare la faccia sorridente del diciottenne.

"tu" inizio a dire puntando un dito contro il suo petto, sento le mie guancia rosse e il mio labbro ormai scarnificato per quanto lo sto mordendo.

 Non riesco a finire la mia frase che il suono di un clacson mi interrompe, guardo fuori dalla finestra e vedo Robert che mi fa un cenno con la testa.

" non è finita qua" ringhio prima di precipitarmi fuori di casa.

"ehi aspetta, devo venire con te" urla e in meno di un secondo me lo trovo al mio fianco.

Saliamo sull'autobus e noto che tutte le presenti puntano gli occhi su Shawn non appena entra. Perfetto, una nuova crush per più di dieci persone.

Sbuffando mi siedo nel penultimo posto e mi segue mettendosi alla mia sinistra. Prima che possa iniziare a parlare mi infilo le cuffiette e faccio partire Alarm di Anne-Marie. Improvvisamente con sento più la cuffietta sul mio orecchio sinistro e quindi mi giro di scatto.

Lo stronzo mi ha anche rubato la cuffietta ma non ho voglia di discutere dato che sono completamente senza forze.

Non appena arriviamo a scuola io mi precipito dai miei amici e vedo la sua ombra che mi segue.

"ciao sfigati" li saluto ma vedo che tutti e tre stanno fissando il ragazzo al mio fianco come se fosse un dio sceso in terra.

"Miley ci avevi detto che non era figo!" dice con voce fin troppo acuta Michael.

"infatti avevo ragione" borbotto squadrando per un secondo l'ex-carcerato.

Fortunatamente la campanella mi salva da altre mille domande ed insulti che mi avrebbero riservato i finti musicisti.

"allora" dico fermandomi davanti al mio armadietto girandomi verso il moro che ha una passione per diventare la mia ombra "adesso devi andare in segreteria dove ti daranno tutte le informazioni necessarie, ci vediamo a pranzo ciao ciao" finisco con un piccolo saluto della mano prima di entrare dentro all'aula di chimica avanzata, uno dei pochi corsi che mi piacciono. Forse perché il mio compagno è Michael che regolarmente riesce a far esplodere qualcosa. Comprese le tette di Nicky Minaj se fosse qua.

Bla bla bla, non so che dire tranne che sono affranta ( uau non sapevo di sapere questo termine, vai così Ele) che Boxer sia finita! Ma adesso mi concentrerò solo su Prisoner che diventerà, spero, ancora più disagiata!

Twitter: Lukezzata

Ahlafotoincopertinamihaspiazzata

Prisoner || Shawn MendesLeggi questa storia gratuitamente!