4.3

1.5K 93 3

Luke: Cosa vuoi fare quest'estate?

Emma: Nulla di che... Purtroppo ad Agosto devo andare con i miei in vacanza

Emma: Mia madre vuole andare in Italia quest'anno. Mah

Emma: Non che mi lamenti ovvio

Luke: È bellissima l'Italia

Emma: Lo so, ma è mooolto lontana

Luke: Non è per sempre

Emma: Lo so, ma cosa centra? Io intendevo dire che è lontano come posto e che ci metteremo tanto ad arrivare. E poi ci sono un sacco di ore di differenza

Luke: Già

Emma: LUCAS ROBERT HEMMINGS

Emma: Dimmi cosa succede.

Luke: Sono preoccupato. Vorrei passare più tempo possibile con te quest'estate.

Emma: Lo so... Ma devo proprio andarci in Italia. Anche perché comunque chissà quando avrò di nuovo la possibilità di andarci

Luke: Non intendevo dirti questo

Emma: E allora cosa? Senti sei strano in questi giorni, sei così... distant

Luke: È che c'è una cosa che mi tormenta.

Emma: Sarebbe

Luke: Non penso che potrà funzionare tra di noi quando andrò al college.

Emma: Quindi?

Luke: Quindi niente. Non so cosa fare.

Emma: Io lo so cosa vuoi fare.

Luke: Non voglio lasciarti

Emma: No, forse no. Ma è meglio così. Tu lo sai, io lo so. È inutile negarlo, le relazioni a distanza non funzionano mai.

Emma: Se poi c'è addirittura un oceano a dividere due persone...

Luke: Non voglio perderti.

Emma: Ma non mi perderai. Luke, io sarò sempre qui, ad aspettarti. Solo, non metterci troppo a tornare.

Emma: Adesso non pensiamoci. Abbiamo ancora una settimana di tempo prima che finisca la scuola e tu mi devi un ballo.

Emma: Vuoi sempre venire al ballo con me, vero?

Luke: Certo che si. Certo che voglio.

---
Questo capitolo fa cagare, BUT
Mancano due capitoli all'epilogo :)))))

Fail messages // Luke HemmingsLeggi questa storia gratuitamente!