1

6.4K 233 4

Mi chiamo Annabelle Johnson,ho 20 anni e ho sempre vissuto a New york ma dopo aver compiuto 18 anni ho mollato tutto e ho vissuto per 3 anni a Miami perché ero stufa,stufa dei miei genitori,delle prese in giro e di sentirmi debole.

I PASSEGGERI DIRETTI A MIAMI SONO PREGATI DI SALIRE A BORDO

Ed eccomi qua,di nuovo in partenza,l'unica differenza é che sto tornando a casa,piú forte e piú crudele di quando sono partita...fin da piccola sono stata etichettata come quella 'strana' ho sempre sofferto ero anche diventata autolesionista ma questo non mi fermerá di certo...io sono vendicativa e nessuno e ripeto nessuno mi fermerá.
Dopo essere scesa dall'aereo,prendo i bagagli e chiamo un taxi dirigendomi nella mia nuova casa. É un piccolo appartamento con una cucina, il salotto, un bagno e una camera da letto niente di speciale. Sistemai i bagagli e mi misi dei pantaloncini di jeans neri,una maglietta corta che lasciava vedere l'ombelico e le vans nere.

Andai ad iscrivermi a scuola e feci un giro del quartiere e notai un bar, entrai e ordinai un caffé mi sedetti ad un tavolo nell'angolo e cercai di rilassarmi ma ovviamente i miei piani furono interrotti da una voce maschile a dir poco...odiosa
«hei bambola»
...

« Bad Girl »Leggi questa storia gratuitamente!