Si parte

1.5K 108 43

[POV Frisk]

Era passata solo una settimana da quando io e Sans ci eravamo sposati.
Le cose stavano andando per il meglio ma ancora non sapevamo dove andare in luna di miele, così cercai di convincere Sans ad accettare la proposta che ci aveva fatto Ink il giorno del matrimonio.

Sans: Frisk ne sei davvero sicura? Io non credo che sia una buona idea.
Frisk: o dai, andiamo! Peeeerfavoreeee?
Sans: e va bene!
Frisk: siiii, grazie Sans sei il marito migliore del mondo!
Sans: già, lo so.
Frisk: bene...e ora?
Sans: non so Ink aveva detto di chiamarlo quando avevamo deciso, quindi...
Frisk: IIIIIINKKKK!

Una strana pozzanghera colorata si formò all'improvviso sul soffitto e Ink armato, come al solito, con il suo pennello gigante, cadde sul pavimento.

Ink: mi avete chiamato? Avete deciso?
Sans: si. Faremo questo specie di viaggio.
Ink: perfetto allora andiamo!
Frisk: aspetta! Dobbiamo salutare tutti, preparare le valige e...
Ink: o no, non serve.
Sans: in che senso?
Ink: il tempo scorre diversamente nelle altre AU, un giorno in un altro mondo equivale ad un minuto qua.
Sans: sicuro?
Ink: hey stai parlando con il protettore delle AU. Le conosco tutte alla perfezione, è il mio lavoro.
Frisk: fantastico, quindi non ci serve niente?
Ink: bhè forse qualche soldo, sì,
insomma...dovrete pur mangiare qualche volta?
Frisk: ah giusto.

Eravamo in salotto quindi non feci altro che salire le scale e prendere la mia borsa.
Poi aprii il cassetto del comodino e presi il portafoglio.
Stavo per uscire quando con la coda dell'occhio vidi sopra alla mensola un rotolo di garza.
All'inizio non ci badai e uscì dalla stanza, ma subito dopo tornai indietro e lo misi dentro la borsa.
Tornai in salotto dove Sans e Ink stavano chiacchierando.

Sans: quindi, se ho capito bene, passeremo attraverso 3 universi, Underswap, Underfell, Outertale e poi ci reincontreremo, giusto?
Ink: esatto! Tutto quello che dovete fare è completare il giro dell'underground e a fine percorso troverete una macchia di vernice pronta a teletrasportarvi al prossimo.
Sans: perfetto, ma...

Poi tutt'un tratto Sans prese Ink per la sciarpa e gli bisbiglió qualcosa all'orecchio che fece impallidire quello che sarebbe stato il nostro biglietto di andata e ritorno dalle AU.
Poi mi vide e si allontanò di scatto per venirmi a prendere per mano.

Frisk: che gli hai detto? Sembrava impaurito.
Sans: vuol dire che ho fatto bene il mio lavoro. *rivolto a Ink* bene possiamo andare.
Dopo aver realizzato quello che era appena successo Ink tornó in se.
Prese in mano il suo pennello e le pupille dei suoi occhi cominciarono a cambiare forma fino a quando in quello sinistro apparve una stella.
Poi con il pennello disegnó un cerchio sul pavimento e noi due cademmo in una specie di tunnel nero.
In lontananza sentì l'eco di Ink che ci augurava buon viaggio poi il portale si chiuse.
Gridammo in attesa di una morte pietosa finchè una sagoma scura si materializzò davanti a noi e ci fermó.

Error: ɦɛʏ ƈɦɨ ֆɨ ʀɨʋɛɖɛ ռօռ ʍʊօʀɛ! ֆʍɛᏆᏆɛᏆɛʟǟ ɖɨ ʊʀʟǟʀɛ! ֆᏆǟᏆɛ ֆօʟօ ǟᏆᏆʀǟʋɛʀֆǟռɖօ ʊռ Ꮖʊռռɛʟ ɖɨʍɛռֆɨօռǟʟɛ, ɨɖɨօᏆɨ!
ǟʟʟǟ ʄɨռɛ ǟʋɛᏆɛ ǟƈƈɛᏆᏆǟᏆօ é? ɮɛɦ...քɛɢɢɨօ քɛʀ ʋօɨ ռօռ ֆǟքɛᏆɛ ǟ զʊǟʟɛ օʀʀɛռɖɛ ƈօֆɛ ֆᏆǟᏆɛ ǟռɖǟռɖօ ɨռ ƈօռᏆʀօ.
Sans: in che senso orrende?!
Error: օɦ ɢɨà, ʋօɨ ǟʋɛᏆɛ քǟʀʟǟᏆօ ֆօʟօ ƈօռ ɨռᏦ! ɮɦɛ ʟʊɨ ɖɨƈɛ ƈɦɛ ռɛʟʟɛ Ꮖɨʍɛʟɨռɛ ɖօʋɛ ʋɨ ֆᏆǟ քօʀᏆǟռɖօ ƈ'è ʊռ քɛʀɨօɖօ ɖɨ քǟƈɛ ʍǟ ƈʀɛɖɛᏆɛʍɨ... օʋʊռզʊɛ ɨռ զʊǟʟʊռզʊɛ ɖɨʍɛռֆɨօռɛ ƈɨ ֆǟʀà ֆɛʍքʀɛ զʊǟʟƈʊռօ ƈօռ ǟʟᏆʀɛ ɨռᏆɛռʐɨօռɨ... զʊɨռɖɨ Ꮖɨ ƈօռʋɨɛռɛ ֆᏆǟʀɛ ʍօʟᏆօ ǟᏆᏆɛռᏆօ. օʀǟ ʍɛ ռɛ ʋǟɖօ. ռօռ ʋօʀʀɛɨ ɛֆֆɛʀɛ ɨʟ Ꮖɛʀʐօ ɨռ ƈօʍօɖօ ռɛʟʟǟ ʋօֆᏆʀǟ ʟʊռǟ ɖɨ ʍɨɛʟɛ...
Sans: aspetta! Cosa sai?
Frisk: Sans lascia perdere...non so quanto siano attendibili le sue parole...
Sans: già...







Continua?

AFTER THE END 2 (sospesa)Leggi questa storia gratuitamente!