For every story tagged #WattPride this month, Wattpad will donate $1 to the ILGA
Pen Your Pride

40

1.1K 53 10

Mi sveglio con un sorriso stampato in visto,sento un profumo molto familiare e piacevole.

Mi giro e trovo Cam di fianco a me appoggiato su un gomito che mi guarda e sorride.

"Buongiorno piccola"

"Buongiorno"dico.

"Dormito bene"

"Benissimo"

"Sono felice"

"E tu? Come hai dormito?"

"Benissimo,grazie a te"

"Beh... io ho dormito bene grazie a te,quindi direi che siamo pari"

"Già"

Lui si avvicina e mi da un bacio,non appena si stacca sorrido,prendonil telefono e guardo l'orario.

"Le 12:30 cazzo Cam!"urlo mettendomi a sedere e coprendomi con il lenzuolo.

"Cazzo!"

"Se ne saranno andati?"chiedo.

"Probabile"

"No!!"

"Vestiamocci,magari ci hanno aspettati"

"Ok"

Ci vestiamo alla velocità della luce,premdiamo le nostre cose e non appena apriamo ci troviamo davanti il ragazzo delle pulizie che ci guarda completamente esterefatto.

"Cosa ci facevate qua dentro?" Chiede.

"Ehm..."dice Cam mi prende la mano e iniziami a correre verso l'uscita del giardino,piove a dirotto e quel'uomo ci sta seguendo.

"Cam non possiamo uscire!"dico.

"Invece si!"

Usciamo fuori e io mi bagno completamente,sono in pigiama e anche Cam lo è,solo che lui è a petto nudo.

L'uomo si è fermato proprio davanti l'uscita,ci vede e se ne va,ci guardiamo e scoppiamo a ridere.

Lo abbraccio,lui mi prende per i fianchi,mi spinge per un secondo e poi mi bacia.

È una sensazione bellissima,la pioggia,Cam,il suo profumo,le sue labbra,il suo tocco...

Ci stacchiamo.

"Corri"dice.

"Cosa?"chiedo.

Butto he cose a terra e mi metto a correre come una pazza per il giardino immenso.

Cam m'insegue e mi sta per rangoungere,aumento il passo,inizio a stancarmi,rallendo e Cam mi prende da dietro e mi solleva,ridiamo come matti.

Mi mette giù e poi mi tocca la spalla.

"Presa! Ora tocca a te!"dice mettendosi a correre come un bambino.

"Aspetta!"urlo lo inseguo,sembriamo due bambini.

Non voglio pensare a niente in questo momento,voglio solo pensare a giocare con lui.

Lo inseguo ancora,ma inciampo su un sasso,cado e mi metto a ridere e a rotolarmi sul prato.

Cam si gira ritorna indietro e si mette disteso a canto a me.

"Siamo pazzi"dico.

"No,siamo solo due bambinoni"dice.

Ridiamo,la pioggia continua a scendere e cade sopra di noi.

Mi prende la mano e me la stringe.

"Ash"

TUTTO È PERSO SENZA DI TE||Cameron Dallas[IN REVISIONE]Leggi questa storia gratuitamente!