Capitolo 37

11.2K 630 79

Pov's Cam
Esco dalla camera di Beth. Sono incazzato con lei, con me stesso, col mondo.
Che cosa mi è saltando in mente mentre dicevo quelle cose? Sono un coglione. Tiro un pugno al muro, il dolore non lo sento nemmeno più. Arrivo nel dormitorio maschile e mi chiudo in camera mia, sbattendo la porta alle mie spalle.  Nash per fortuna non c'è e i ragazzi sono, non so dove. Mi butto sul letto e fisso il muro bianco, dove vedo riflesso il suo viso pieno di lacrime. Che cosa ho combinato con Beth? Chiudo gli occhi, ma la stessa immagine mi compare sotto le palpebre. Ringhio a denti stretti e sospiro. Prendo il cellulare e controllo se qualcuno mi ha chiamato.
Ho un casino di messaggi di ragazze di cui non conosco nemmeno il nome. Pian  piano le mie palpebre diventano sempre più pesanti e cado in un sonno in cui, ora come ora, vorrei rimanere per sempre.

Vengo svegliato da un forte rumore.  Apro gli occhi e vedo Taylor davanti la porta. Mi alzo e mi strofino gli occhi.

-Oh bro- dico avvicinandomi a lui.

-Bro un cazzo Cameron! Cos'hai fatto a Beth?- chiede a denti stretti.

-Senti Tay se sei venuto a farmi la ramanzina, fidati che hai sbagliato momento- dico scocciato andando verso il bagno.

Lui mi segue.

-Sì, intanto non te ne frega niente se Beth sta male, vero?- chiede ridendo.

-Senti ma cosa vuoi da me? Lo so che ho sbagliato ma...- non faccio in tempo a finire la frase che lui inizia ad urlare dicendo:

-Ma cosa?! Ti rendi conto?! L'hai scaricata in un modo orribile! Dicevi di tenere a lei! Invece le vai a dire che lei sarà solo una delle tante! Sei uno stronzo!-

-Cazzo Taylor! Non provare ad intrometterti in queste cose okay?! Sono fatti miei quello che voglio dire o quello che non voglio!- urlo anche io.

-Certo, tanto a te che frega se lei intanto piange e si dispera per te...giusto?- domanda ridacchiando sfottente.

-Io non ho mai detto che lei era una delle tante! E in ogni caso non devo giustificarmi con te per quello che ho detto!- grido.

-Senti, secondo me devi andare solo a fotterti! Te ne rendi conto che l'hai trattata da schifo?- urla.

-Lo so, e so anche che ho sbagliato! Ma lo sai come sono fatto,  alle volte le parole partono senza nemmeno pensare- sussurro.

-Era distrutta Cam. Non faceva che piangere e sinceramente non ho mai visto la mia migliore amica piangere per un ragazzo- dice anche lui in un sussurro.

-È che io penso di tenere a lei e si vede che mi piace...ma non voglio darle una delusione. Magari è una cotta e via, e se davvero è così lei come ci rimarrà? Non so nemmeno se ricambia i miei sentimenti- Dico sospirando.

-Beh sul fatto che lei ricambi puoi metterti il cuore in pace perché si vede chiaramente che vi piacete, sul fatto che è solo una cotta e via, beh ne dubito.  Ci conosciamo da tanti anni Cam, non puoi prendermi in giro. Per una volta metti l'orgoglio da parte- dice guardandomi negli occhi.

Metti l'orgoglio da parte ha detto. Forse dovrei seguire il suo consiglio.  Passano alcuni secondi di silenzio, poi prendo un grosso respiro e dico:

-Vado da lei-

Lui sorride e mi da una pacca sulla spalla.
Esco dalla camera e corro per i corridoi isolati.

Nuovo capitolo amori belli ❤ che ne pensate? Dovrei fare più pov's di Cam?
Fatemelo sapere nei commenti 👇👇

Vi voglio bene😍
A prsto😍

Just You And I || Cameron DallasLeggi questa storia gratuitamente!