11

2.9K 103 0

La sveglia suona, io sabbalzo e cado dal letto.

Che risveglio stupendo, non desideravo altro, alzarmi cadendo dal letto.

Vado in bagno e faccio una doccia rinfrescante, corro nella mia stanza e metto un paio di jeans, una canottiera nera, sopra una camicia bianca a mezze maniche aperta e le all stars bianche e basse.

Per colazione mangio i miei soliti cereali però ci aggiungo del latte.

"Allora... come va a scuola?" Chiede mio padre.

In questo periodo non ci vediamo molto perchè è impegnato col lavoro.

"Per me va alla grande fino ad ora le interrogazioni sono andate bene e la prossima settimana ho la verifica d'inglese" dico soddisfatta.

"Sono felice per te. E ... Amber a te come va la scuola?"

"Per ora va benino non vado bene come Ash però me la cavo"

"L'unico difetto che hai è non adate bene a scuola come tua sorella".

Usciamo di casa e salutiamo i nostri genitori con un bacio.

Entriamo in macchina e ci diriggiamo a scuola, ora mai non andiamo a prendere più Tracee perchè va a scuola con suo fratello.

Quando arriviamo vado al mio armadietto, metto la mia solita password e poso i libri.

Quando chiudo l'armadietto mi ritrovo davanti Cameron e per poco non svenivo dallo spavento.

"Mi hai spaventata!"

"Scusa." Ride.

"Prego..."

"Ti volevo solo dare il buongiorno..."

"Questo l'avevo capito ma mi stava venendo un'infarto. Comunque buongiorno anche a te" gli sorrido.

Mi abbraccia e sinceramente non so che fare dato che non mi aspettavo una reazione del genere, quindi ricambio, mi faccio avvolgere dalle sue braccia e mi godo i suoi pettorali che sono morbidi come cuscini.

La campana suona e rovina questo momento di affetto tra di noi e giuro che in quel momento l'avrei voluta rompere.

"Bhe... allora ci vediamo in classe" dice staccandosi dall'abbraccio e lasciandomi un lieve bacio in fronte.

Entro in classe con un sorriso da ebete stampato in faccia, sinceramente non so perchè cavolo sto ridendo, ma mi piace questa senzazione, essere così felice di prima mattina e soprattutto essere felice a lezione di francese! Questo è un miracolo!.

"Signorina Evans a cosa sta pensando? La vedo con la testa fra le nuvole e mi stupisce"dice la professoressa distraendomi dai miei pensieri.

"Mi scusi professoressa ha ragione non capiterà più mi sono distratta solo qualche minuto"

"Non voglio trovarla mai più così. Mi ha capito Evans? O sarò costretta a metterle una nota"

"Ok mi scusi ancora prof."

-

"Ash... ma a che cosa pensavi a ora di francese?" Dice Tracee.

"A niente ero solo distratta lo sai che non mi piace francese"

"Facciamo finta che sia così..."

"Ma è così"

"Certo..."

"Vabbe dai... vogliamo andare? Sto morendo di fame"

"Ok"

Entriamo nella sala da pranzo e notiamo che oggi c'è il purè e io sono più he felice.

TUTTO È PERSO SENZA DI TE||Cameron Dallas[IN REVISIONE]Leggi questa storia gratuitamente!