C'era una volta

1.5K 49 1

Sabri PDV (punto di vista)
Aprii un occhio osservando quello che é la mia stanza .....della luce entrava dalla finestra illuminando le pareti.
Mi misi seduta sul letto grattandomi la testa , la mattina era giá arrivata e purtroppo non potevo trattenermi a letto.
Erano le 8:30 e alle 10:00 avevo il mio colloquio per il lavoro.
Il capo mi avvisó " un minuto in ritardo e il lavoro verrà dato ad uno sprovveduto ".
Mi alzai dal morbido letto lasciando il lenzuolo a terra senza risistemarlo ....la pigrizia me lo evita.
Tolsi il pigiama infilando la biancheria intima che di solito non uso per andare a letto, presi una maglietta a maniche corte e degli shorts in jeans leggermente strappati.
Spazzolai i miei lunghi capelli lunghi sciogliendo i nodi che si formarono durante la notte, con mano ferma tracciai una linea di eye liner sulla palpebra illuminando i miei grandi occhi verdi.
Misi le mie converse bianche per poi uscire di casa.
Le avevo provate tutte : dalla gelateria al bar ma il lavoro non è una cosa che io amo ...preferirei stare tutto il tempo in pigiama a mangiare patatine postando varie foto sui social.
Arrivai davanti al negozio di abbigliamento ...era un edificio molto spazioso a due piani con grandi vetrate che permettevano di vedere i vari capi d'abbigliamento disposti sui vari scaffali o manichini.
Entrai dal grande portone avvicinandomi ad una commessa che stava piegando un paio di jeans.
《Buongiorno....sa dov'è il signor Smith》 chiesi gentilmente con un sorriso stampato in faccia.
《Certamente ...prosegua dritta la prima porta a sinistra》disse per poi andarsene .
Che belle colleghe che mi ritrovo sarà da suicidarsi !!.
Seguii il suo consiglio bussando alla porta con su scirtto sopra " Ufficio".
《Avanti》disse una voce maschile ...girai la maniglia per poi accommodarmi sulla sedia davanti alla scrivania.
Il signor Smith avrà avuto su per giù sessanta anni ...aveva i capelli platinati e gli occhi azzuri come il ghiaccio che continuavano a scrutarmi come dei raggi X.
《Buongiorno signorina ...mi dia il suo curriculum e si presenti》disse allungando la mano verso di me ...gli porsi il curriculum che iniziò a fissare con interesse.
《 Sono Sabrina ho 20 anni e cerco un lavoro che mi piaccia e mi dia una buona paga》dissi 《 Ha fatto molti lavori vedo?》disse per poi ridarmi il foglio.
《La assumo ...dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 15:30 con paga di 1.200 le puó andare? 》chiese 《perfetto》dissi alzandomi dalla sedia stringendo quella che é il mio nuovo capo.
《La aspetto domani ..arrivederci》《arrivederci 》dissi per poi riprendere la strada verso casa.
Bhé dai la vita a Milano non é iniziata poi così male ...almeno spero!!!.
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤
Spero che vi piaccia se si commentate please!!!! BACIONI😍😘

#SaschagamerLeggi questa storia gratuitamente!