4

1.8K 101 21

Il rumore insopportabile della sveglia disturba il mio sonno e sono costretta ad alzarmi, vado nel mio amato bagno in camera e mi faccio la doccia.

Ritorno in camera mia e decido di mettere dei pinocchietti neri che finiscono con il pizzo, una maglietta a maniche corte bianca molto lunga da comprirmi il sedere e le mie all stars bianche.

Quando arrivo in salotto vedo Amber che mi da il buongiorno con un abbraccio, ha messo degli shorz( non so come si scrive scusate) lunghi neri, una maglietta a azzurra e le sue scarpe da tennis.

Io mangio come sempre i miei coco pops e gli altri bevono il latte, io sinceramente prefelisco i cereali.

Usciamo di casa salutando a tutti e ci mettiamo in macchina, oggi non c'è Tracee perchè si fa accompagnare da suo fratello Elvis.

"Hey ragazze come state?"chiede Tracee abbracciandoci,

"Io bene, invece voi come state?"chiede Amber

"Noi stiamo bene grazie" risponde Elvis.

"Io direi di entrate"dico

"Ok, anche perchè poi si fa tardi"mi da ragione Tracee.

Mi diriggo verso l'armadietto, metto la mia password e prendo i libri.

Vado in classe quando mi sento tirare per il braccio e vengo portata nello stanzino del bidello.

"Tranquilla Ashlee sono Elvis"

"Oh... ciao... cosa devi dirmi?"

"Volevo solo sapere se è vero che frequenti Cameron"

"Ma come lo sai?"

"Holly..."

"Allora uno, non lo sto frequentando, ieri mi ha solamente detto ciao e basta, due, non dovresti credere a quello che dice Holly"

"Io non ci ho creduto per questo te lo sto chiedendo"

"Menomale"

"Però pur troppo gli altri ci hanno creduto e nella scuola girano voci strane su di te e Cameron, ma non solo pure di Amber, Zac e MIA sorella e JUSTIN!"

"Elvis calmati, ti assicuro che non c'è niente tra di noi, poi dico basta che un ragazzo popolare dice ciao ad una ragazza, dicono... cose strane"

"Ashlee giuro che se tra mia sorella e quel coglione c'è qualcosa lo ammazzo con le mie mani"

"Ma perchè dovrebbe essere coglione scusa..."

"Fidati lo conosco... ed meglio che tu non sappia perchè sono tutti stronzi tranne me e Daniel"

"Come dici tu... comunque io devo andare in classe, ciao"

"Ciao"

Vado in classe e arrivo in tempo a sedermi al mio posto.

La lezione di geometria non poteva essere così pallosa, per non parlare delle due ore di francese.

Finalmente l'ora di pranzo arriva, io Amber e Tracee andiamo in giardino e ci sediamo vicino la fontana.

Vedo che Elvis e Daniel stanno parlando con: Cameron, Zac e Justin, ma vedo che loro cercano in tutti i modi di lasciarlo sbattere, probabilmente vogliono enire da noi dato che mentre parlano non smettono di guardarci.

Li vedo avvicinarsi e vedo che Elvis cerca di fermare Justin e Daniel ferma a Cameron, l'unico che si sta dirigendo qua è Zac che va da Amber e l'abbraccia, wow non pensavo fosse così seria la loro storia.

"Wow Amber e Zac fanno sul serio"dice Tracee guardando per qualche momento a loro sorridendo.

"Già non me lo aspettavo"

TUTTO È PERSO SENZA DI TE||Cameron Dallas[IN REVISIONE]Leggi questa storia gratuitamente!