Capitolo 8

2K 173 13


CAPITOLO 8

Ci sedemmo sulle sedie che ci indicò il prof che ci offri una tazza di te e cominciò a parlarci

" Vi ho convocati perché ho una proposta per voi. La preside mi ha incaricato di creare un club dei duellanti, sicuramente voi due ne avrete sentito parlare dai vostri genitori." Perché ogni professore nuovo che arriva deve sempre mettere in mezzo i nostri genitori, ecco, l'unica cosa in comune tra me e Scorpius e che odiavamo quando i nostri genitori venivano coinvolti!

" Si mio padre mi ha accennato qualcosa, parlava di un serpente e di zio Harry ma non amano raccontare questa storia..." disse Scorpius con indifferenza

" Infatti dopo quell'avvenimento questi club sono stati sospesi, almeno ufficialmente, sapete di cosa sto parlando!"

1...2...3...4...5

" Professore, mi scusi ma possiamo arrivare al punto?? Le avventure a Hogwarts dei nostri genitori le conosciamo!"

" si...scusate ragazzi sto divagando. Il punto e che vorrei che mi aiutaste a creare un club dove insegniamo ai ragazzi come controllare gli incantesimi e vista la vostra abilità vorrei che mi aiutaste, naturalmente visti i vostri numerosi impegni e il tempo che occupa la punizione questa varrebbe come punizione alternativa, non dovrete più classificare i libri della biblioteca e la serata che siete costretti a passare assieme la passereste con me a preparare gli incontri. Le ronde notturne dovete farle assieme, la preside su questo punto non ha accettato variazioni e ha detto esplicitamente che dovete dirmi tutti e due si o non se ne fa nulla. Se volete vi do un paio di giorni per pensarci!"

Wow, sarebbe stata una cosa fantastica e in più avrei avuto più tempo per studiare

* che noiosa che sei Weasley! *

* se osi un'altra volta entrare nella mia mente ti uccido!"

* ormai anche le tue minacce sono monotone!*

" ragazzi ma possibile che litighiate anche usando la leggimanzia?? Per sta volta faccio finta di nulla ma la prossima volta cercate di escludere le altre menti dalla vostra comunicazione, questo intendevamo quando abbiamo detto che sono difficili da controllare questi incantesimi!"

La rabbia mi salì e mi travolse come un uragano, Stupido Malfoy! Le orecchie mi diventarono rossissime dall imbarazzo ( cosa che avevo preso dal papà)

" Scusi professore, le faremo sapere la nostra decisione e cercheremo di non litigare più!"

" Ok ragazzi andate e fatemi sapere!"

Ci alzammo e uscimmo salutando il professore

" Weasley, devo correre via ho gli allenamenti, ne parliamo domani, ci vediamo alle tre al lago!" disse Scorpius prima di correre via senza aspettare la mia risposta, un'altra cosa da aggiungere all'elenco delle cose che mi mandano in bestia.

Camminai lentamente verso il mio dormitorio, quando entrai la sala comune era vuota, non mi ero resa conto che fosse così tardi! Guardai l'orologio, erano quasi le 10 e mezza, devo aver girovagato per il castello per un bel po' di tempo prima di rientrare. Scorsi la figura di Stefan appisolato sulla poltrona davanti al camino, mi avvicinai a lui e gli accarezzai i capelli per svegliarlo

" Finalmente sei tornata!"

" Sei rimasto svegli ad aspettarmi??"

" si, mi stavo preoccupando, ho visto Malfoy sgattaiolare in biblioteca quasi un ora fa e non ti ho visto tornare, avevo paura che ne avesse combinata una delle sue..."

"no tranquillo, stavo cercando di calmarmi un po'"

"brutte notizie?"

" no anzi, semplicemente il solito prof che parla delle mitiche avventure del trio magico dei salvatori del mondo e Malfoy che usa la legimanzia senza saperla controllare..."

" Le solite cose nella favolosa vita di Rose Weasley!"

" faccio finta di non averti sentito!" dissi mettendo il broncio per finta

" sai che sei carina anche con il broncio??"

" non prendermi in giro!" dissi imbarazzata, lui si alzò e mi diede un bacio sulla guancia

" notte Rose" disse correndo in camera sua, io rimasi imbambolata ferma per un po' poi sussurrai

"'notte" e andai in camera scivolando sotto le coperte e addormentandomi serenamente


Karma (SOSPESA)Dove le storie prendono vita. Scoprilo ora