Arabelle's P.O.V

"Harry, dove mi stai portando?" chiesi

Ero bendata e non avevo la minima idea di dove Harry mi stava portando. Stava guidando da circa quindici minuti e quella benda iniziava a darmi fastidio agli occhi.

Ridendo per quanto fossi impaziente mi disse "Arriveremo presto, non preoccuparti"

"Mi stanno iniziando a fare male gli occhi, puoi muoverti?" chiesi sbuffando

"Siamo arrivati" disse e sentii la macchina spegnersi

"Posso toglierla?" chiesi riferendomi alla benda

"No, non adesso" lui disse e io potei sentire l'emozione nella sua voce. "Aspetta" mi disse e poi sentii la porta della macchina aprirsi e chiudersi, pochi secondi dopo anche la porta dalla mia parte si aprì e si chiuse. Harry afferrò la mia mano.

Iniziai a sentirmi nervosa perchè non sapevo dove Harry mi stava portando.

"Pronta?" chiese eccitato

"Si" dissi energicamente. Volevo sapere dove mi aveva portato.

Senza altri mezzi termini , Harry mi tolse la benda e ammirai lo scenario davanti a me. Era una distesa pianura piena di fiori differenti. Era come il posto in cui Edward portò Bella (si riferisce a Twilight), ma era meglio. Harry aveva organizzato un picnic con un sacco di cibo.

"Oh mio Dio" dissi shoccata

"Ti piace?" mi chiese

"Piacermi? LO AMO" urlai praticamente

"Mi fa piacere. Ho scoperto questo posto 5 anni fa" mi spiegò

"Oh si, io però stavo parlando del cibo" dissi e lui rise

"Ovviamente" disse non stupito

"Mangiamo!" suggerii

Appena finimmo di mangiare Harry mi fece una domanda.

"Ti manca la tua famiglia?"

Mi colse di sorpresa ma decisi di rispondere comunque. Pensai un minuto prima.

"Non penso"

"Non ti manca!?" disse sorpreso

"No, perchè dovrei? Mi hanno sempre tormentato" dissi freddamente

Harry's P.O.V

Non le mancava la sua famiglia, nemmeno la sua famiglia. Si, la tormentarono e la fecero sentire indesiderata ma era la sua famiglia. Aveva rancore? Era la sua famiglia. Magari era per quello che era ancora arrabbiata con loro. La tua famiglia dovrebbe combattere e poi tirarti su e non combattere contro di te e buttarti giù sempre di più. Magari voi pensate che sua madre si era comportata male con lei solo a volte, invece si comportava sempre male con lei. Tutto quello che Arabelle voleva era sentirsi amata. Ecco perchè sembrava così coraggiosa, ma se voi la conosceste più a fondo, scoprireste quanto era danneggiato il suo piccolo cuore.

"Harry?" disse svegliandomi dai miei pensieri

"Si?" rivolsi la mia attenzione a lei

"Stai bene?" chiese preoccupata

"Si, stavo solo pensando"

"A cosa?"

"Te" risposi sinceramente

"Oh"

"Arabelle?" la chiamai

"Hmm"

"Perchè non hai detto molto sul fatto che noi abbiamo fatto sesso?

"Perchè non so per certo che noi lo abbiamo fatto" rispose, mi sentii così colpevole.

"Lo abbiamo fatto" risposi guardandomi le mani

"Come fai a saperlo?" chiese confusa

"Ehm, perchè..."

"Perchè cosa?"

"Non ero ubriaco" confessai

"Tu... perchè non me lo hai detto?!" disse arrabbiandosi

"Avevo paura" risposi

"Avevi paura di cosa?" chiese cercando di calmarsi

"Che ti saresti arrabbiata e mi avresti lasciato" sussurrai anche se sapevo che poteva sentirmi

"Harry, non voglio più lasciare te e nemmeno i ragazzi" disse prendendo la mia testa tra le sue mani

"Davvero?" chiesi sorridendo, in quel momento, avevo un briciolo di speranza che un giorno mi avrebbe amato

"Si" disse baciandomi

Ci baciammo per alcuni secondi prima che mi sdraiai e mi appoggiai sui miei gomiti.

Arabelle's P.O.V

Non sapevo che cosa stava succedendo nella mia testa ma baciare Harry mi stava piacendo molto. Passò la sua lingua sul mio labbro inferiore, chiedendo accesso che io gli diedi.

"Harry" dissi mentre ci stavamo baciando

Fece un verso senza interrompere il bacio.

"Penso che" dissi baciandolo "Mi stai iniziando a piacere"

Harry's P.O.V

Cosa?! Le stavo iniziando a piacere? Quello significava che se io non mi arrendevo, un giorno mi avrebbe amato. Come l'ultima volta approfondii il bacio. Ero deciso che prima o poi le avrei detto quello che mi aveva detto al club. Decisi però che non glielo avrei svelato fin quando non mi avrebbe detto che mi amava.

Arabelle mise tutto il suo peso su di me facendomi sdraiare completamente.

"Harry" disse in mezzo al bacio appassionato. Feci un verso non volendo interrompere il nostro bacio di nuovo.

"Per favore, promettimi che mi aspetterai" mi sorprese

"Ti ho aspettato per tutta la mia vita"



Arabelle (Harry Styles) Italian TranslationLeggi questa storia gratuitamente!