password ; harry styles

nineteen

"Okay El, cosa mi metto?" Chiedo, guardando il mio armadio.
Eleanor ha gettato tutti i miei vecchi vestiti (di nascosto, altrimenti non gliel'avrei mai permesso) e, a sue spese, me ne ha comprato nuovi (ha molti soldi da buttare).

Da uno sguardo al mio armadio e prende un pantaloncino nero a vita alta con una maglia bordeaux.

"Ma siamo a marzo, vuoi farmi gelare?" Chiedo, alzando un po' la voce.
"Taci un po' per cortesia." Va verso il mio cassetto delle calze e ne prende un paio nere.
"Non voglio che tu ti prenda una bronchite, tranquilla." Mi rassicura, poggiando le calce sull'outfit.

"Ora vestiti. Non vorrai fare tardi." Mi fa l'occhiolino. Esco dalla mia stanza e mi dirigo verso il bagno per vestirmi.
Nonostante pensassi il contrario, i vestiti sono molto comodi e anche se non sono il mio genere, mi sento quasi a mio agio.

Ritorno in stanza. Eleanor ha deciso che mi truccherà ed io non ho potuto ribattere. Lei è estremamente testarda e quando decide di fare qualcosa, la fa nonostante i mille ostacoli.

"Oh, wow!" Esclama, guardandomi. Di una sbirciata allo specchio. Effettivamente non sono male.
"Non ho mai visto delle gambe così! Perché non le mettevo in mostra?" Mi chiede.

"Non è da me mettere in mostra le mie.. Be', ciò che mi appartiene." Balbettò.
Lei ridacchia per poi riprendere a parlare.

"Ora siediti che ti trucco." Faccio come mi dice anche se vorrei tanto dirle 'sai El, mi truccavo anche prima di diventare così' ma lei non capirebbe perciò la lascio fare.

Chiudo gli occhi per tutto il tempo (a mio parere un po' troppo) e, quando li riapro, mi guardò intorno sperando che El mi lasci guardare allo specchio.

"Okay, guardati!" Esulta, sembra soddisfatta del suo lavoro.
Mi avvio allo specchio e mi guardò.

Ho le guance appena appena rosse, un rossetto bordeaux come la maglia e l'eye-liner steso in una linea perfetta ed armoniosa. Sono carina.

"Ti piace?" Mi chiede.
"Certo." Le sorrido e lei sospira, sollevata.

"Dobbiamo scappare, la partita inizia tra esattamente mezz'ora." Dice, guardando il suo cellulare.

Silenziosamente andiamo verso l'auto di Eleanor che ha già la patente.
La scuola dista poco da casa mia ma lei dice che se si vuole fare un'entrata ad effetto, un SUV è l'ideale.

Dopo poco stiamo parcheggiando l'auto e già possiamo sentire i cori delle cheerleader. Mentalmente spero di non combinare disastri, cosa per me poco frequente.

***
Voglio piangere.
-1 capitolo + epilogo.
Vi avvisiamo che il finale non sarà come vi aspettate..
Sorpresa! 😂
Io e ClaviaButera vi amiamo tanto per tutti i voti e i commenti.
-Yle

password✏️harry stylesLeggi questa storia gratuitamente!