[29] Nutella

1.4K 92 0

Arabelle's P.O.V

Un giorno dopo

La notte precedente fu divertente... finchè durò. Ero ancora confusa sul perchè non mi lasciai far riconoscere da mia zia. Pensavo di odiare Harry, ma quando ci baciammo...fu come...fuochi d'artificio. Non avrei lasciato però che Harry lo coprisse. Avrebbe significato che io avevo sentimenti per lui, o che lui avesse vinto. Non ce l'avrebbe fatta. Non glielo avrei permesso.

"Belle!" sentii Niall chiamarmi, sembrava come a miglia di distanza. Perchè stava urlando?

"Cosa?!" urlai di rimando come fece lui

"Quella è la mia Nutella" lui disse

"No, non lo è" risposi

"Si, lo è" disse venendomi incontro

"Nope" dissi muovendomi con il barattolo di Nutella così non mi avrebbe catturato

"Dammela" disse cercando di prendere la Nutella

"E' mia" dissi

"No, non lo-" Niall fu interrotto da Harry che tirò il barattolo di Nutella via dalle mie mani

"Harry" Niall e io pronunciammo allo stesso tempo

"Cosa? E' la nostra Nutella" disse dopo aver leccato bene il cucchiaino pieno di Nutella

"Uhg, bene. Dammene un po'" cercai di convincerlo

"No" disse lasciando me e Niall a mani vuote

"CATTIVO" Niall urlò

"Andrò a fare casino con lui" dissi io con un ghigno

"Ho un paio di idee"

Dieci minuti dopo...

Harry's P.O.V

"Harry!" sentii Niall urlare dalle scale

"Cosa?" chiesi, iniziando a preoccuparmi

"Arabelle" lui disse quando raggiunse la mia stanza

"Cosa è successo?" chiesi

"Guarda" disse puntando il dito a un pezzo di carta sul letto

Lo presi e vidi che c'era il mio nome sopra.

"Harry.

Mi dispiace devo lasciare questa casa. Qui mi sento persa. Ho bisogno della mia famiglia. Quando leggerai questo io, ormai, sarò lontana. Per favore non venire a cercarmi. Mi faresti solo male.

Con affetto

Arabelle."

P.S. Non guardare sotto il letto

Cosa?

Immediatamente però capii cosa sarebbe successo quando Niall scoppiò a ridere.

"Niall" dissi rabbioso

"Cosa? E' stata una sua idea"

"Arabelle?" disse guardando sotto il letto, ma non era li. "Dov'è Arabelle?"

"Sotto il letto"

"Non è qui" dissi in tono serio

"Harry, è sotto il letto" disse in tono serio "Arabelle" la chiamò

"Arabelle, questo non è divertente" disse quando non uscì fuori dal letto

"Niall, dov'è?"

"Non lo so, doveva essere sotto il letto"

No. Non sarebbe scappata, non lo avrebbe fatto, pensai. Avrebbe dovuto? Pensavo che stesse iniziando a provare dei sentimenti per me. Lei mi aveva detto che non era pronta per tornare a casa.

All'improvviso Niall scoppiò a ridere.

Perchè stava-?

"Niall" dissi rabbioso, di nuovo

"Scusa, amico" disse ridendo ancora più forte

"Non sono dispiaciuta" disse Arabelle ridendo forte come Niall

"Arabelle, Gesù. Non sono mai stato così spaventato" dissi abbracciandola

"Beh..la prossima volta non rubarmi la Nutella" lei disse, ridendo ancora

"Affare fatto" risposi ancora incredulo che fosse li






Arabelle (Harry Styles) Italian TranslationLeggi questa storia gratuitamente!