Harry's P.O.V

No. Quello non poteva accadere! Perchè ora? Pensai. Arabella e io avevamo finalmente iniziato a conoscerci...lei mi stava conoscendo.

"Dobbiamo andare fuori di qui" disse con la voce tremante

"Pensi che lo sappia?" chiesi ad Arabelle, sperando mi rispondesse di no

"Sono su tutti i telegiornali, ovviamente lei sa" rispose alzando la voce

"Aspetta" le dissi "Ho un piano"

"Beh..." lei disse aspettando che parlassi

"C'è una porta sul retro, potremmo uscire da li prima che ci scopra" ero sicuro che quel piano avrebbe funzionato

"C'è solo un problema" mi disse

"E quale sarebbe?" chiesi non capendo

"Sono sicura che quella porta sia solo per i dipendenti" mi disse in tono ovvio ma noi eravamo vampiri

"Vero" lesse la mia mente

"Muoviamoci, prima che ci veda" le dissi

"Ho paura, se ci scoprisse?"

"Non lo farà" risposi sicuro

Mi alzai per primo prendendo la sua mano. Lei era nervosa, ma era scappata da dei poliziotti una volta. Sarebbe stata salva. Lo speravo.

Ci incamminammo verso il retro, lentamente. Una volta che vidimo la porta iniziammo a correre. Non c'era nessuno intorno, ma sapevo che Arabelle si sarebbe sentita più sicura una volta che saremmo potuti scappare via.

Una volta fuori, Arabelle mi abbracciò. Non ricambiai subito perchè mi sorpresi. Ricambiai dopo pochi secondi.

"Per cos'era questo?" chiesi quando si allontanò

"Grazie, non sono pronta a tornare indietro" mi sorrise

Desideravo un bacio e lei lo stesso, quando le nostre labbra si incontrarono, fu...magico.

Smielato lo so, ma era così che mi sentivo quando baciavo Arabelle.


Arabelle (Harry Styles) Italian TranslationLeggi questa storia gratuitamente!