capitolo 4

3.8K 238 27

-"Levy-chan!"
Lucy mi distolse dai pensieri
-"èh? Che c'è lu-chan?"
-"come che c'è? Ti vedo...si insomma...triste.."
Disse abbassando il capo
-" Ma io non ho niente"
Dissi sforzandomi di ridere
Le labra incominciarono a tremolarmi e gli occhi a farsi lucidi
Cavolo no, via lacrime, viaaaaaaa
Feci un lungo respiro e chiusi gli occhi piano per non far uscire le lacrime
Ffffff okay
-"tranquilla non ho niente, tutto a posto"
Dissi sorridendo
-" No non è vero"
Disse alzando di colpo la testa rivelando uno sguardo serio
-"tu non stai bene" disse con voce seria
Mi rattristai a setire quelle parole, non volevo farla preoccupare, non volevo ricordare.
Le lacrime che ricacciai dentro prima erano insistenti di uscire e non potevo parlare, avrei rivelato la mia voce tremolante.
Non risposi, semplicemente me ne andai.
__________________________________
-"oggi non andrò all'appuntamento, basta,nessuno puo mettermi i piedi in testa!" Dissi stringendo i pugni facendo diventare le nocche bianche
-"E bravo il mio gamberetto" mi girai di scatto
-"gajeel!?"
Aveva sentito tutto? MA SANTA MAVIS PERCHE,PERCHE, PERCHE SEI UN FANTASMA
-"da dove sbuchi?!"-
-"ero nel bar qui di fronte, quando ti ho visto di fronte alla spiaggianche stringevi i pugni e ho sentito quello che hai detto, chi ti mette i piedi in testa?"
Disse diventando serio tutto d'un tratto
-"questo non è affar tuo!"
Dissi decisa, presi la borsa e feci per andarmene ma gajeel mi fermò prendendomi la mano
-"chi è? Il tipo dell'altra sera?"
-"HO DETTO"
dissi lentamente
-"CHE NON È AFFAR TUO"
dissi chiara e scandendo bene le parole, e guardandolo dritto negli occhi.
Mi liberai facilmente dalla sua presa con un movimento veloce e deciso, lo vidi irrigidirsi e all'improvviso gli occhi diventarmi lucidi
Cazzo
Mi girai di scatto, e me ne andai con passo deciso e portandomi una mano sul viso per asciugarmi quelle benedette lacrime che alla fine sono uscite
Bastarde!!
Ormai ero gia lontana dal punto in cui incontrai gajeel, quindi mi tranquillizzai
<<HO DETTO NON È AFFAR TUO>> le parole da me dette mi rimbombavano nella testa ogni minuto che passava
Forse sono stata un po troppo dura con gajeel...in fondo si stava solo preoccupando...
Immersa nei pensieri inciampai accidentalmente a una radice di un albero, mi preparai a ricevere l'impatto, ma quest'ultimo non arrivò.
Aprii gli occhi e guardai sotto di me, ero inginocchiata con il collo di qualcuno tra le gambe e questo qualcuno era
-"G-G-GAJEEL!!!"
Mi tolsi immediatamente da quella posizione e restare seduta a terra con la schiena appogiata all'albero
-"mi..mi hai seguita??"
Lo vidi arrossire e guardare altrove mantenendo il suo sguardo equo
-"beh...ecco...non potevo lasciarti sola dopo averti visto asciugare le lacrime..."
Dovrei essere incazzata o felice? Ditemelo, ZEREF DAMMI UN SEGNO
-"gajeel..." lo guardai con sguardo dolce
-"n-non guardarmi cosi! Non mi interessa come stai..." disse mettendo il finto broncio
Risi a quel suo comportamento da bambino
Non capii bene in quel momento, so solo che mi ritrovai le sue possenti labra sulle mie. Si allontanò di poco
-"scusami, è che amo quella risata..."
E poi, mi ribaciò.
Sapete che vi dico? Io a quel fottuto appuntamento non ci vado, non ho paura, ho lui al mio fianco♥

______
Heilà bella genteee♥ finalmente un capitolo, eh gia, mi scuso per il graaaaande ritardo, spero che mi abbiate perdonata con un po di gale♥
Alla prossimaaaaaaaaaaaaaa
Nalu_Hitsugaya02♥

*||She's Mine.||*-FairyTail [Completata]Leggi questa storia gratuitamente!