Capitolo 19.

2.7K 115 6


Una volta arrivati ci sedemmo in cerchio a terra, la bionda mi lanciò un'occhiata di sfida. Mi ero già pentita di aver accettato di giocare.

"Chi gira?" Chiese la festeggiata.

"LOUIS TOMLINSON IS HERE!" Gridò Louis per poi girare la bottiglia.

"Allora Zayn a Molly." Annunciò Lou.

"Obbligo o verità piccola?"

"Verità."

"Vuoi metterti con me?"

"Ehm.. sì." Rise nervosa la mia amica, Zayn si avvicinò e la baciò.

Continuammo a giocare, toccava a Nello fare la domanda a Liam.

"Obbligo o verità?"

"Obbligo."

"Bacia Jennifer."

Il mio fratellastro si alzò e andò a dare un bacio a stampo alla ragazza con i capelli raccolti da una treccia e un vestito bianco abbastaza striminzito.

Kate a Louis:

"Obbligo o verità Louisa?"

"Verità."

"Chi vorresti baciare tra queste ragazze?"

"Francesca."

Avvampai mentre Harry mi strinse la mano.

Rose a me:

"Obbligo o verità?"

"Verità." Dissi.

"Hai mai baciato qualcuno?"

"No." Ammisi.

"Sfigata." Ridacchiò Jennifer ed io la guardai indifferente.

Jennifer a Rose:

"Obbligo o verità?"

"Obbigo." Scelse la bionda.

"Bacia il riccio." Harry spalancò gli occhi.

"No, io non voglio baciarla!."

"Dai Harold, solo un bacio." Rose si alzò, e prima che Harry possa ribattere gli si mise a cavalcioni baciandolo. Gli accarezzo le spalle, poi passò all'addome e infine sul cavallo dei pantaloni. Che troia. Il bello era che Harry ricambiava..

Liam mi guardò dispiaciuto. Quando si staccarono Harry aveva un'espressione strana in volto.

La festa continuò, la bionda stava attaccata ad Harry, io io stavo con Louis, il quale mi riempiva di complimenti tutto il tempo.

"Piccola solo le 2:00, è meglio andare. Siamo rimasti solo noi." Mi disse Louis.

"Sì, vado a chiamare Harry." Dissi, incamminandomi verso il riccio.

"Harry ce ne stiamo andando."

"Lui dorme qui stanotte, ciao sfigata." Harry mi guardò e annuì dandomi un bacio sulla guancia.

"Notte piccola." Me ne andai, e cercai di raggiungere la macchina di Louis il più velocemente possibile. Una volta entra in macchina dissi: "dorme dalla troia."

"Fra.." mi rimproverò Liam dal sedile del passeggero. Mormorai uno 'scusa' per la parolaccia e iniziai a piangere silenziosamente, senza farmi vedere. Anche se Zayn se ne accorse e mi sussurrò:

"Ehy tranquilla, lo so che ami Harry e anche lui ti ama. Si accorgerà del suo errore."

"Grazie Zayn."

~~~~

Una volta che arrivammo a casa mi struccai, mi misi il pigiama e andai al letto, sperando di riuscire a dormire. Ma invano, avevo i pensieri concentrati sul mio riccio e delle lacrime iniziarono a scorrere lungo le mie guance senza che io me ne accorgessi.

|•|•|•|•|•|•|•|•|•|•|•|•|•|•|•|•|••|•|•

Non vedevo l'ora di terminare questo capitolo. È stato un parto.

Harry ma che cosa stai facendo?

Voi che ne pensate? Fatemi sapere commentando.

Non dimenticatevi di votare e condividere!
:)) <3

Personal Trainer H.SLeggi questa storia gratuitamente!