Arabelle's P.O.V.

Harry decise che dovevamo vedere un fiml o due ma io sinceramente, non volevo guardare nessun film così scelsi il migliore che era presente su Netflix. Scelsi Pitch Perfect e Hunger Games. Prima decisi di guardare Pitch Perfect, era uno dei miei film preferiti. La cosa che odiavo erano quei film romantici. Sapevo però che Hunger Games aveva qualcosa di romantico ma Josh era eccitante e Liam anche.

Passando ad altro, non sapevo come recitare la parte da 'innamorata', merda. Odiavo quella cosa. Lui in realtà mi ha rapita. Ma la cosa sorprendente è che mi manca la mia famiglia, veramente.

"Hey Mickey, you're so fine, you're so fine you blow my mind. Hey Mickey. Hey, hey" cantai insieme a 'The Trebels' dal film che precedentemente avevo interrotto per il suono del campanello.

"Hey" dissi con il ragazzo che disse la stessa parola insieme a me

"Hey" dissi nuovamente imbarazzata

Speravo non si aspettassero di più da me, visto che mi avevano rapinata.

"Harry" disse Niall. Nessuna risposta. Si era fottutamente addormentato di nuovo?

"Cosa?" disse Harry svegliandosi. Lo aveva fatto.

"Vi stavate coccolando?" chiese Zayn

"No" risposi immediatamente

"Ti offende questo?" chiese Harry, un po' ferito

"Si. Non mi piaci in quel senso" urlai

"Così...come amici?" potei vedere la speranza negli occhi di Harry

"Certamente" chiarii le cose.

Mi pentii immediatamente delle mie parole perchè mi ritrovai contro la parete schiacciata da Harry.

"Tu sei mia" disse. I suoi occhi non erano più verdi, erano rossi.

"Amico" lo chiamò Niall prima che Louis e Zayn lo staccarono da me

"No, non sarò mai tua e mai ti amerò" urlai contro di lui arrabbiata. Non capivo perchè per lui era così difficile accettare che non lo amavo e che mai lo avrei fatto. Deve per forza avere tutto quello che vuole? Intendo, molto viziato.

"Perchè non puoi essere mia?" chiese guardandomi

Iniziai ad avere un mal di testa, pensavo che i vampiri non potessero ammalarsi.

"Arabelle" disse Niall

"Cosa?" dissi rabbiosa "Scusa" mi pentii. In casa lui era l'unico che mi piaceva, era carino.

"Vieni con me"  disse andando in quella che credevo fosse la cucina

"Cosa vuoi?" chiesi quando arrivai in cucina con lui

"Arabelle, per favore, vacci piano con lui. Mi piaci, come amica, ovviamente" mi disse

"Beh, potresti aiutare un amico a uscire" dissi lui

"Come?" chiese

"Aiutami a scappare , per favore" lo supplicai

"Non posso farlo" mi disse

"Perchè no? Loro non sapranno mai che mi hai aiutato"  lo persuadei

"No Arabelle, ho visto Harry con molte ragazze a cui aveva promesso che sarebbe stato suo, ma nessuno come te. Lui ha sempre parlato di te da quando sei nata" mi disse

Cosa?! Lui è stato innamorato di me da quando sono nata? Mi ha stalkerata?

"Si" Niall rispose alla mia domanda

"No, per favore, non leggere la mia mente" dissi colpendoli il braccio



Arabelle (Harry Styles) Italian TranslationLeggi questa storia gratuitamente!