Arabelle's P.O.V

"Arabelle, tu sei un vampiro" mi disse

COSA? Un vampiro? Come è potuto succedere? Sono quasi sicura di non essere stata morsa. Sono stata morsa?

"Co-cosa?" fu l'unica parola che uscì dalla mia bocca

"Beh..." disse "Quando ti ho colpito, sei caduta sul pavimento molto violentemente e sei morta per cinque minuti" disse quasi senza emozione

"Così mi hai trasformato in un vampiro?" chiesi, dubitando della mia voce

"Non avevo scelta" rispose

Veramente lo ha appena detto? Poteva lasciarmi morire. Non voglio essere qui, con questo assassino. Non voglio passare un secondo di più con lui.

Senza pensarci, lo spingo con tutte le mie forze. Sussulto appena lo vedo volare dall'altra parte della stanza. Questa era la mia occasione, la mia occasione per scappare, la mia occasione per essere libera.

Corsi per la stanza, sorprendentemente veloce raggiungendo la porta che ruppi con un solo movimento come farebbe una persona normale. Ma io non sono più normale ed è tutta colpa di Harry.

Scesi le scale attraversando il salotto vuoto e quando arrivai di fronte alla porta, sentii dei passi scendere le scale, era Liam.

"Arabelle, sono così dispiaciuto-" lo interruppi aprendo la porta e correndo più veloce che potevo. Non sapevo dove stavo andando, ma volevo stare il più lontano possibile da quei mostri.

All'improvviso realizzai che la mia gola era secca, così mi fermai. Annusai la cosa più incredibile di tutte, era sangue. Seguii l'odore raggiungendo una coppia, sembravano due teenager. Ero attratta da loro e volevo bere il loro sangue ardentemente. I miei piedi, da soli, iniziarono ad incamminarsi verso la loro direzione e mi stoppai prima che potessero vedermi.

NO. Non posso fare una cosa del genere.

Questo E' quello che Harry mi ha fatto, mi ha trasformato in un mostro.

Mi feci strada verso di loro e prima di accorgermene stavo succhiando il sangue del ragazzo, era buono. Sentii la ragazza scappare ma non ero preoccupata sapendo che potevo sentire il suo odore e il respiro pesante. Quando finii con il ragazzo corsi alla ricerca della ragazza.

"Per favore non farmi del male" disse sbattendo i suoi occhi prima che morsi il suo collo.

Il suo sangue non era minimamente buono come quello del ragazzo, così d'ora in poi, iniziai a bere solo il sangue maschile.

Arabelle (Harry Styles) Italian TranslationLeggi questa storia gratuitamente!