Questo è un palazzo, è bellissimo ma sono un po' spaventata.

"Non dei esserlo, non ti faremo del male" disse Harry

Penso che tipo sia anche bipolare.

"No, sono solo differente" lui disse

"Harry, puoi farmi un favore?" chesi

"Certo, amore" rispose

"Beh per prima cosa, non chiamarmi amore, e secondo, sta fuori dalla mia testa" li dissi sentendomi un po' assonnata

Perchè mi sento sempre assonnata o ubriaca?

"Farò del mio meglio"

Non risposi, non ero dell'umore per farlo, mi sentivo così stanca.

"Vieni a conoscere gli altri" disse Harry trascinandomi dal polso in casa mentre stava sorridendo

Non sapevo cosa stava succedendo ma mi sentivo così al sicuro con lui e felice.

Quando entrammo in casa vidi quattro ragazzi, uno dei quali riconobbi, Niall. Gli altri tre erano completi estranei.

"Il mio nome è Louis" disse il ragazzo con gli occhi blu

"Sono Liam" disse un ragazzo veramente carino

"Grazie" rispose

"Sono Zayn" rispose il ragazzo con i capelli neri

"E noi ci siamo già conosciuti" disse Niall

"Ho veramente sonno" dissi a Harry

"Vai in camera mia" mi disse

"Dov'è la tua camera?

"Niall portala in camera mia" Harry disse a Niall

"Okay, amico" rispose

"Lui ti ama veramente, lo sai?" Niall mi disse mentre salivamo le scale

"Chi? Come?" chiesi

"Harry, ti spiegherà" mi disse

"Io non so cosa è successo ancora, l'unica cosa che so è che un rapinatore psicopatico mi ha portata qui" risposi

"Lui non è uno psicopatico, lui è il tuo rivendicatore, tu sei la sua"

"Non lo sono"

"Tu lo sei" mi disse prima di andare via

Supposi che la porta di fronte a me fosse quella della camera di Harry. Il suo letto era carino, confortevole e profumava come lui. Mi addormentai subito.

Harry's P.O.V

"Ho molto sonno" mi disse

La sua voce era così calma, lo dovevo dire, Arabella non era spaventata, non aveva urlato. Il giorno in cui io la "sequestrai", Niall giocò con le sue emozioni ma era ugualmente calma, anche quando la trovai sul ciglio della strada che cercava di scappare da me.

La recalmavo sin dal giorno in cui era nata, sapevo che dovevo andare in California, sapevo che sarebbe successo qualcosa di speciale. I ragazzi pensavano che fossi pazzo, ma quando videro Arabelle sapevano che non lo fossi. Lei era con me.

"Si è addormentata" disse Niall

"Grazie, amico" risposi

Vidi gli occhi di Liam chiusi, stava avendo una visione.

"Cosa è successo, Liam?"

"Arabelle" mi disse guardandomi in modo preoccupato

Corsi il più veloce possibile in camera mia ma lei non era li, non sentivo nemmeno il suo odore, dov'era?

Arabelle (Harry Styles) Italian TranslationLeggi questa storia gratuitamente!