L'invito.

4.7K 148 14

Mi chiamo Acacia. Sono una ragazza di 18 anni. Non mi accontento di niente e non sono per niente felice. Non un fidanzato e non ho tanti amici, l'unica che ho è la mia amica più cara. Ci conosciamo da quando avevamo 5 anni. Si chiama Cara Delavigne. Ma iniziamo con la storia.
15 maggio 2015. 7:45 a.m.
Mi sveglio dall'insistente rumore del mio telefono. Mi alzo, spengo il telefono e scendo al piano di sotto a fare colazione. Prendo un cornetto e salgo in camera mia per vestirmi. Apro la porta, finisco di mangiare il cornetto, apro l'armadio, prendo un pantaloncino corto, nero con il pizzo, una canottiera larga grigia e le mie vans nere. Prendo il mio telefono e esco di casa.
8:49 p.m.
D

iiin
Mi squilla il telefono. Mia madre.
Io: Ciao Mamy.
M: Ciao piccola, tutto bene?
Io: Sì. Quando torni? Mi manchi tanto.
In realtà non mi mancava
M: Beh devi aspettare ancora qualche mese. Sono...7 mesi. Passano in fretta ok? Ciao cucciola!
Io: Ciao Mamy!
Chiudo la chiamata, spengo il telefono e mi arriva subito un'altra chiamata. Numero sconosciuto.
Io: Pronto, chi è?
X: Hei Acacia, come va?!
Io: Scusa, ma chi sei?!
X: Come non mi riconosci?! Sono tuo cugino, Harry!
Io: Oh, Harry! Ciao mi sei mancato tantissimo!
H: Anche tu! Senti ti ho chiamato per vedere se ti interessavano 2 biglietti per il comicon.
Io: , ma cos'è il comicon?
H: Una fiera con gli youtuber.
Io: Ah si perché no!
H: Ok, io non potevo andarci.
Io: Perché?
H: Io e il mio amico dobbiamo andare a mare quei giorni.
Io: Come QUEI giorni!? Quanti sono?
H: Oh giusto non tel'ho detto. Sono 5 giorni. Va bene per te?
Io: Oh si si...
H: Ti arriveranno domani per posta. Li ho inviati io. Adesso vado ciao!
Io: Ciao bello!
Chiudo la chiamata e chiamo la mia amica Cara che è più informata su YouTube.
Io: Cara, senti mio cugino mi ha inviato due biglietti per il comicon ne sai qualcosa?
C: Certo! Ci sono i miei youtuber preferiti! Che giorni e quanti!
Io: Sono cinque. Il 18, 19, 20, 21, 22.
C: Ok verrò.
1:17 p.m.
Ordino un pezzo di pizza. Un pò di sugo mi cade sulla maglietta. Sono di cattivo umore.
Diinn
Numero privato.
Io: Chi cazzo è?!
X: Calma zia! Sei in un video su youtube!
Io: Come cazzo hai avuto il mio numero?!
X: L'hai scritto sotto al mio post!
Ricordo.
Io: Ah.
X: Saluta dai!
Io: Saluto un cazzo! Non ti conosco nemmeno!
Chiudo la chiamata e vado a casa a cambiarmi la maglia.
7:14 p.m.
Non ho sonno, mi siedo sul divano con l'intento di guardare un film horror. Accendo la Tv si fulmina la luce. Sento toccarmi la spalla, mi giro e cado a terra svenendo.
16 maggio 2015 9:30 a.m.
Mi sveglio. Sono sul pavimento. Non ricordo niente. Accendo il computer. Sento in brivido freddo. Mi tocco la fronte. Ho la febbre! Apro l'armadio, prendo una felpa con il logo di Batman.
Mi chiama Cara.
C: Oi, allora sei pronta?
Io: Cara io veramente... ho la febbre...
C: Ah quindi non ci andremo...Fa niente...
Io: No, noi ci andiamo. Dai prepara le valigie!
C: Questa è l'amica che voglio!
Chiude la chiamata. Prendo una valigia, ci metto dentro: 7 pantaloncini corti, di cui 1 con il pizzo, nero, 4 strappati di jeans, 2 neri di jeans.
Ci metto 5 maglie. 2 canottiere. E le converse, le vans e le Superga.
Chiudo la valigia e vado fuori per vedere se mi sono arrivati i biglietti. Apro la cassetta e ci sono 2 biglietti all'interno. Il tempo passava veloce ed era arrivato il giorno di partire.
17 maggio 2015 11:59 p.m.
Stiamo in treno. Io ho ancora la febbre. Cara si è addormentata sulla mia spalla così dopo 3 ore di viaggio siamo a Napoli. Sveglio Cara pian piano e andiamo nell'hotel dove dormiremo.
18 maggio 8:39 a.m.
Mi sveglio dal casino che c'è nella stanza accanto alla nostra. Non ci faccio caso, vado in bagno e mi chiudo dentro.
Pov's Cara.
Mi sveglio. Quelli nell'altra stanza fanno un casino! Vado in cucina e faccio colazione. Non trovo Acacia. Starà in bagno.

St3pNy||My Smile.[IN REVISIONE]Leggi questa storia gratuitamente!