28.Pranzo rivelatore

4.4K 193 32

Oggi era il grande giorno.

Aspettavo tutto questo da, da quanto?
Da quando Lucas nacque? O da quando tornai in Irlanda?
Un pò da entrambi direi...

Ero agitatissima, ero un fascio di nervi ecco.
Mi svegliai alle 7.30 e silenziosamente uscii dalla camera da letto. Mi diressi in bagno e mi preparai un bel bagno caldo.

Mi spogliai davanti allo specchio sbuffando ed entrai nella vasca.
"Pff quanto sono ingrassata"mormorai tra me e me.
Avevo messo una leggera pancia e questo non mi andava a genio anche se,a dir la veritá, me l'ero cercata.
Avevo spesso fame ed ero ingrassata, il trucco era controllarsi meglio per non ingrassare.

Lavai accuratamente i capelli e dopo circa mezz'ora di relax uscii.
Mi legai un asciugamano intorno al corpo e iniziai a spazzolare i miei capelli.
/
La prossima settimana daròc
un taglio ai miei capelli/ pensai.

Dopo averli asciugati e lisciati prisi l'intimo e mi vestii.
Misi su anche dei jeans stretti blu e una camicia rossa smanicata a quadri blu con ballerine rosse.
Al trucco avrei pensato dopo perché mi aspettava ancora cucinare.

Il menù era:
- tartine fritte con ripieno speciale
-lasagna in bianco con funghi
-polpette di uova e formaggio
-dolce allo yogurt

Il dolce lo avevo preparato la sera prima così passai al resto.
Preparai delle tartine fritte al cui interno misi zucchine grigliate e peperoni fritti;
le lasagne non le feci con il sugo ma bensì con besciamella e funghi e le polpette eran ripiene di formaggio e uova.
Il tutto lo preparai finendolo alle 10.45 del mattino.
Nei quindici minuti successivi mi truccai mentre Louis, Lucas e Niall si prepararono per il ritorno dei miei.

Mi truccai non pesantemente ma decentemente. Applicai un rossetto rosso opaco sulle labbra, mascara e eyeliner nero agli occhi e un pò di phard per completare il tutto.
I capelli li legai in una coda laterale e misi due pendenti oro alle orecchie.

"Buongiorno splendore"mi sussurrò Louis in salotto dopo avermi lasciato il bacio del risveglio.
"Buongiorno a voi"dissi sorridendo

Lucas era sul tappeto a giocare con Niall così decisi di andarlo a prenderle per risistemarlo.
"Tra poco arrivano i nonni, devi essere presentabile" dissi facendogli un occhiolino e lui sbuffò

"Niall, viene oggi Trisha?"chiesi curiosa
"Sisi "disse contento "chi altro, poi?"continuò poi
"I ragazzi verranno, poi Luke che ho appena sentito ha accettato, Trisha, la famiglia di Louis e tuo fratello con la famiglia e gli zii"dissi pensierosa
"WOW! Sam cosa devi dirci di così importante? Poi dove intendi metterci?"chiese spalancando la bocca
"Nel retro, ora Louis sta apparecchiando la tavola, lo puoi aiutare? "Chiesi gentilmente
"Certo, vado signora"disse ridendo

In effetti eravamo tanti ma...più si é e meglio è!

Con mezz'ora di ritardo, i miei genitori fecero rientro del tutto sorpresi da quello che trovarono

"Cosa succede qui ragazzi?"chiese mio padre perplesso
"Eh, sua figlia ha non so cosa nella testa e ha deciso di invitare non so quante persone a pranzo"ironizzò Niall mentre portava sedie e portoncine nel retro
"Abbiamo un pranzo oggi, vero?"mi chiese Katie avvicinandosi
"Si e, sbrigatevi a cambiarvi che tra poco arrivano gli ospiti"scandii prima di salutarli.
In poco tempo i miei genitori e Katie salirono nelle proprie camere mentre Luke e gli altri ragazzi arrivarono salutandoci calorosamente.

"Sei tesa?"mi chiese Liam avvicinandosi
"Si, un tantino"confidai esasperata
"Lou mi ha detto che verrà anche la sua famiglia vero?"
"Si, infatti volevo mettermi un vestito carino ma...tra Lucas, la cucina e tutto oggi sarebbe stato scomodo"sospirai
"Tranquilla, sei bellissima così. Poi non preoccuparti della mamma di Louis, é davvero una brava signora"sorrise

Lucas TomlinsonLeggi questa storia gratuitamente!