Prologo

106 6 33
                                    

Il sudore sta imbrattando la fronte dell'uomo. È un unto appiccicoso che gli cola lungo la faccia.

"Maledetto, sei un lurido maledetto."

Con i loro versi striduli, solo alcuni avvoltoi sembrano rispondergli.

"Carogna! Fatti vedere!"

Una raffica di colpi calibro 45 gli apre quattro buchi nella schiena; stramazzare a terra è solo uno degli ultimi atti della sua sporca vita. Il suo volto affonda nella polvere.

Un'ombra si materializza dietro di lui e ha un cappello dalla tesa ampia.

"Mai starnazzare come un vecchio gallinaccio, se non vuoi farti prendere alle spalle."

Le pistole impugnate dall'ombra stanno ancora fumando.

Uno stivale, con uno sperone brunito, preme sul fianco del corpo. Un gesto brusco lo fa rigirare su se stesso. Per via del sudore, il volto dell'uomo ha chiazze di sabbia rosacea addosso. Il suo sguardo sembra incredulo e fissa un punto indistinto nel cielo.

È scosso da fremiti e mostra un debole battito di ciglia, ma il rumore degli speroni gli arriva forte e chiaro; nella sua testa suonano come una marcia funebre.

Qualcuno gli sta girando attorno e ora si sta accendendo una sigaretta; lo sfregare del fiammifero su qualcosa di ruvido è come un tuono, l'odore del filo di fumo che si solleva gli sembra un incendio pronto a divampare.

"... Ma... ma... ledett..."

Un fiotto di sangue gli fuoriesce dalla bocca.

"Sei ancora vivo? Peccato, da morto mi saresti meno d'intralcio."

Il colpo sparato dalla colt mette in fuga gli avvoltoi e la sua eco risuona sinistra nel canyon.

"Tranquillo, te li chiudo io gli occhi. Quelli ai lati, per quello al centro... sono cazzi tuoi."

>>> continua... >>>
🔥🔥🔥

Piaciuto? Non dovrei spoilerare, ma ormai la frittata è fatta. Lo ammetto, l'idea era che il protagonista (che poi è una protagonista) si svelasse poco a poco ma, o mettevo una X sulla copertina, o non vi sarebbe di certo sfuggito che la protagonista è... beh faccio prima a darvi in assoluta anteprima un'altra immagine che vi mostro sotto.

Cari lettori, ecco Jane, professione: Bounty Killer nel selvaggio West.

Cari lettori, ecco Jane, professione: Bounty Killer nel selvaggio West

Oops! Questa immagine non segue le nostre linee guida sui contenuti. Per continuare la pubblicazione, provare a rimuoverlo o caricare un altro.
𝔹𝕠𝕦𝕟╬𝕪 𝕂𝕚𝕝𝕝𝕖𝕣Dove le storie prendono vita. Scoprilo ora