Le catene di whatsapp

11.1K 364 115

Lucia era una ragazza simpatica, sincera, apprezzata da tutti ma molto riservata.
Non credeva nell'occulto nè ai fantasmi ma ne aveva una gran paura.
Una sera mente messaggiava con la sua migliore amica le arrivò da uno sconosciuto una catena di whatsapp che diceva:"ciao bellissima/bruttissimo, ti invito a fare questo gioco: chiudi gli occhi, soffia nella mano destra e spalanca la sinistra, baciati i piedi e fai una capriola in avanti e un triplo salto mortale, dopodiché inoltra il messaggio a 1265 contatti e 89 gruppi. Se lo farai la tua vita andrà per il meglio, come vorrai, se non lo farai succederà tutto il contrario e dopo aver subito le più immaginabili torture morirai!" Lucia rise e si accorse che si era già fatto tardi quindi spense la luce e si mise a dormire. Fu svegliata da un messaggio su whatsapp in piena notte, strano si ricordava di aver spento il telefono, comunque vide che il messaggio era da parte dello sconosciuto e diceva:" sto arrivando piccola Lucia!" Senti la porta aprirsi e poi chiudersi con un tonfo, Lucia era spaventatissima non sapeva che fare così chiuse gli occhi e aspettò la sua fine! Ormai l'assassino era vicinissimo a lei, cominciò a tagliarle le mani facendole sgorgare il sangue dalle vene, poi le aprì il petto e cominciò a divorarle i muscoli, le strappò le ossa, stava per mangiare il suo cuore quando...Lucia apre gli occhi con il sole che le illumina il viso, è sempre contenta quando sogna quello che fa alle sue vittime!

HorrorLeggi questa storia gratuitamente!