twenty-fifth day (fine)

5.1K 357 60

Quel giorno Emma non era a scuola, non rispondeva al telefono, nulla.
Luke chiedeva in giro, ma nessuno seppe rispondergli.
Poi si fermò a chiedere a Malika, la sua migliore amica. Aveva gli occhi rossi e gonfi, aveva pianto. Perché?
«Malika!» Lei si girò, e non appena lo riconobbe le si formò un cipiglio sul viso
«Cosa vuoi?»
«Sai qualcosa di Emma?»
«"Sai qualcosa di Emma?» Imitò la mia voce «Cazzo se so qualcosa di Emma! Sì, coglione, sì!»
«Ma cosa diamine è successo!»
«È successo che Emma si è suicidata!»
«Cosa?!» Urlai
«Porca merda!»
«Ma perché diav-?»
«Luke, ascoltami... L'aveva già programmato anni fa, io in tutto questo tempo non sono riuscita a farle cambiare idea, ci ho provato in tutti i modi, è stato impossibile» Prese un po' di ossigeno per poi parlare ancora «Aveva deciso che gli ultimi 24 giorni della sua vita si sarebbe ubriacata e che da ubriaca avrebbe chattato con la persona a cui teneva di più, con la persona che amava...» Le scese una lacrima «Sai, Luke... Aveva solo bisogno di ricevere un po' di amore, sperava solo che qualcuno la fermasse... Qualcuno che non fossi io» Un'altra lacrima le bagnò il viso.

Fine.

Drunk ~ lrh.Leggi questa storia gratuitamente!