Capitolo 29 - Vuoi che ti dia qualcosa di mio?

6.1K 413 455

[Louis' POV]

Dopo quel giorno le cose iniziarono finalmente a girare nel verso giusto. Certo, un paio di persone avevano assistito al nostro bacio fuori da scuola e alla piccola discussione con Luke nei corridoi e avevano iniziato a parlarne, ma non importava più di tanto, perché solo due settimane dopo facemmo sul serio coming out semplicemente entrando a scuola tenendoci per mano. All'inizio fu abbastanza spaventoso perché ogni singolo paio d'occhi nel corridoio era puntato su di noi, ma dopo poco tempo le persone si abituarono, cosa che ci permise di mostrare un po' il nostro amore.

Ad ogni modo Harry era ancora preoccupato che qualcuno dicesse per sbaglio di noi ai propri genitori e che questi a loro volta lo dicessero ad altri genitori fino a che la notizia non sarebbe arrivata alle nostre mamme, ma io lo rassicuravo dicendo che non sarebbe successo e fortunatamente era andato tutto bene fin'ora. Voglio dire, stavamo insieme pubblicamente.

Liam mi aveva finalmente dato l'opportunità di spiegargli come mai l'avessi abbandonato così improvvisamente. Immaginai che Harry ne avesse qualcosa a che fare visto il sorriso fiero che sfoggiò quando Liam si avvicinò nei corridoi per parlare, ed fui grato che Harry avesse fatto tutto questo per me. Mi era mancato tantissimo il mio migliore amico durante queste ultime settimane, quindi era fantastico riaverlo finalmente indietro.

Per quanto riguarda Luke, non gli parlai più dopo quello che successe il giorno dopo il film. Harry era stato piuttosto protettivo nei miei confronti da dopo l'incidente, soprattutto quando si trattava di Luke, quindi non sarei riuscito a parlargli anche se avessi voluto.

Questo Harry così protettivo non mi dava fastidio però, ero solo felice di piacere così tanto a qualcuno da non voler essere condiviso con nessun altro. Onestamente mi sentivo solo apprezzato. In più amavo da impazzire Harry geloso, era decisamente una cosa che mi eccitava, quindi non mi lamentavo.

Un'altra persona con cui non avevo più parlato era Eleanor. Non mi aveva perdonato di averle mentito riguardo al fatto che non mi piacesse veramente, cosa che capivo perfettamente. Se fosse successo il contrario neanche io l'avrei perdonata. Ad essere onesto mi sentivo davvero male per quello che avevo fatto e volevo sistemare le cose con lei, è solo che non sapevo come fare. Lei si meritava decisamente delle scuse, voglio dire, quanto era stato crudele da parte mia dire ad una brava ragazza che non avevo mai provato niente per lei, neanche quando stavamo insieme?

Ad ogni modo, la ex di Harry aveva preso la loro rottura molto bene, quasi troppo bene per i miei gusti, perché passava molto tempo con noi a scuola in questi giorni. Non è che fosse scortese o niente del genere, piuttosto l'opposto, ma esigeva spesso l'attenzione di Harry, la stessa attenzione che volevo io. Di conseguenza non mi piaceva più di tanto, cosa che però non avevo intenzione di dire a Harry, perché lui sembrava davvero gradire la presenza di Tiffany.

Le cose andavano finalmente per il meglio per me e il mio fidanzato, e avevo anche ricominciato a giocare a basket. Mi mancava moltissimo, e Harry aveva pensato sarebbe state una grande idea ricominciare, e quindi decisi di seguire il suo consiglio. Ad una condizione però: potevo essere amico di chiunque volessi.

Adam, il capitano della squadra, aveva infine accettato, dicendo che faceva un'eccezione solo perché ero un ottimo giocatore necessario alla squadra, anche se sapevo fosse più per il fatto che stessi con il fratello della sua ragazza, ma a chi importava? Ero di nuovo nella squadra e potevo continuare ad essere amico di Liam e a tutte quelle persone che avevo conosciuto grazie a Harry.

Per quanto riguarda le coppie Zayn e Perrie e Niall e Olivia, stavano ancora andando forte. Zayn aveva chiesto a Perrie di uscire circa un mese dopo essersi incontrati alla festa, sostenendo che solo allora fosse riuscito a voltare pagina e dimenticarsi di Gemma. Harry mi aveva detto della loro relazione segreta qualche settimana prima, e devo dire che fosse piuttosto esilarante il fatto che non si fosse accorto di niente. Voglio dire, si trattava del suo migliore amico e di sua sorella, come aveva potuto non notarlo? Ad ogni modo Zayn e Perrie andavano alla grande. Era evidente che entrambi fossero innamorati.

When Hate Turns Into Love (Larry Stylinson // Italian Translation)Leggi questa storia gratuitamente!