Buone notizie

726 50 0

Ragazze prima di leggere il capitolo vi annuncio che la storia finisce al 40° capitolo. Perché le mie idee sono andate in vacanza. Però, nella prossima storia, gli avvenimenti saranno molto belli.
Buona lettura 3

Mi sveglio. Oh che bello sono tornara con Zayn! Ora gli dovevo dire a Niall tutto. Spero mi capisca.
Mi preparo velocemente. Non mi vesto così bene ma solo cose semplici. Mi metto un filo di trucco e preparo lo zaino.
Intanto Zayn si sveglia.
-oggi ti accompagno io a scuola- mi avvisa. Io annuisco. Lui va nel bagno e dopo un quarto d'ora esce.
Andiamo in garage ma la macchina non parte.
-merda!- urla Zayn.
-fa niente, andiamo a piedi- lo calmo.
Arriviamo dopo cinque minuti.
Do un bacio a Zayn e entro in classe.
-scusate il ritardo, la macchina non partiva, comunque buongiorno!- sorrido alla mia prof preferita: di inglese. Anche se fai il ritardo di un ora lei non ti dice niente.
-oh, signorina Horan, non si preoccupi, non si è persa niente perché ora sono arrivata-. Mi sorride.
-Grazie- le dico e vado vicino a Louis.
-Ehy, ciao piccola!- mi abbraccia.
-Louis ti devo dire una cosa...- annuncio.
-Anche io!- sorride.
-Inizia tu- dico io.
-ho incontrato una bella ragazza, lei è fantastica, non come te ma comunque fantastica. Con lei sto bene, con te sto benissimo ma credo di essermi innamorato di lei- mi spunta un sorriso sulla faccia.
-Davvero?- chiedo.
Annuisce.
-Non sai come sono contenta io!!!-lo abbraccio.
-Signorina Horan? Mi sa tradurre questa frase?- mi chiede , con un sorriso stampato sulla faccia, la prof.
-Certo! Allora... Spero che il mio cane stia bene dopo l'intervento - dico.
-Brava! Ah ragazzi la settimana prossima c'è compito perciò intanto facciamo esercitazioni. Ora, Tomlinson, alla lavagna per favore- dice sempre con quel sorriso che tranquillizza ognuno. Se tutte le prof fossero così...
Louis va alla lavagna.
-Mi sa dire che vuol dire?- dice la prof indicando la frase.
-Ehm...vuol dire... Il mio gatto odia il pesce e perciò è andato a casa (?)- dice insicuro Louis.
-No, mi dispiace, ha bisogno di più lavoro ma credo che lui si impegnerà! Ora, Horan mi vuoi dire che significa?- chiede a me.
-Vuol dire Il mio gatto ha mangiato tanto pesce perciò è andato all'ospedale- annuisce.
-Brava, ragazzi visto che la mia ora è finita potete parlare... Arrivederci!- ci saluta la prof.
Noi ci alziamo come segno di saluto. Caccio il cellulare
Ma non mi sono arrivati messaggi. Louis mi fa tornare alla realtà
-Ehy ma che mi dovevi dire prima?- chiede.
-Beh, io e Zayn abbiano risolto!- dico gioiosa.
Lui mi abbraccia.
-Dimmi se ti fa soffrire sennò lo concio per le festa! - mi dice. Io scoppio a ridere.
le altre quattro ore passano lisce come l'olio.
Zayn mi viene a prendere e comoriano un gelato. Oggi non c'erano compiti. Inglese ha dato da ripetere, Italiano non c'era, Matematica c'era compito, poi c'era motoria e ,infine, arte. Ad inglese non avevo bisogno di ripetere con un ragazzo inglese. Chiedo di farmi ripetizioni a lui. Stando con loro l'inglese è diventata come una lingua madre per me. Louis va male perché non sa parlare la sua lingua madre ma si è abituato all'italiano. A me è il contrario. Alcune parole non mi ricordo come si dicono.
Torniamo a casa per le 15:00 e decidiamo di imbucarsi ad una festa. Idea di Zayn.
Mi vesto assolutamente non elegante.
Jeans e maglietta che copre anche il collo.
Sento l'alcool e il fumo da dieci metri di distanza. Che odio.
Do la mano a Zayn per sicurezza. La prima mezzora passa liscia poi arriva Emma. Dopo dieci minuti mi dice
-Andiamo in bagno?- io annuisco. Ci rifacciamo il trucco, ci pettiniamo e usciamo.
-Ragazze, intanto tre CD abbiamo ascoltato- ci dice Niall.
-Beh, noi siamo due- dice Emma.
-Che vuoi dire?- chiede Harry.
-Che ci mettiamo più tempo!- dico io.
La serata passa velocemente. Torniamo a casa e Zayn dorme con me.

Il Sogno{Zayn Malik}Leggi questa storia gratuitamente!