Obbligo o verità?

8.2K 668 11


Ero a casa di una mia amica per una festa.
Erano più o meno le tre e stavamo giocando ad 'obbligo e verità'.

Toccava a me e io dovevo andare al negozio che c'é sotto casa di una mia amica e dovevo scegliere due vestiti molto imbarazzanti e farmi vedere dal commesso sexy.

Io ovviamente non sapevo cosa indossare e le mia amiche STRONZE prendono per me una gonna gialla con dei girasoli e il pizzo e una maglietta rossa a righe bianche.

Quando esco dal camerino vado dal commesso e gli chiedo: "secondo lei, vestita così sarei troppo elegante per il battesimo di mia cugina?"
Lui mi guarda, alza un sopracciglio e mi porta davanti ad uno specchio come a dirmi se mi fossi vista...

Morale: Era il mio negozio preferito e non ci sono più andata!

~figura di merda di alicina95

«Figure di merda» Leggi questa storia gratuitamente!