20 Capitolo

3.8K 171 2

Quella sera stessa inizio a leggere il diario di mia madre.Noto da subito che non sembra affatto la stessa persona che conoscevo io...Si parla della famiglia con amore ma dalle prime righe intravedo un turbamento.Infatti andando avanti con le pagine leggo qualcosa che mi sconvolge...

"Lui non mi da pace.Lo sogno la notte,lo vedo di giorno è diventato una presenza costante nella mia vita.Mio marito non lo sa.Non lo deve sapere."

Mi è subito chiaro che sta parlando di un altro uomo.Posso veramente credere che mia madre avesse un amante?..

"Il senso di colpa mi dilania,mi lacera.Ma come posso resistergli?Essere sottomessa a lui è qualcosa di meraviglioso.Mi sento libera per la prima volta in vita mia..".

Chiudo di colpo il diario e mi alzo dal letto «No...ma che..»...sono scolvolta.Mia madre non solo aveva un amante ma questo tizio era...un dominatore.
Esco dalla mia camera e busso in modo poco educato nella porta della camera di Seth.Lui apre con una faccia buffissima,l ho svegliato.È mezzanotte passata ma di solito lui non dorme cosi presto..«Spero tu abbia un valido motivo per avermi svegliato!Stavo sognando Christian Grey!E che faceva con quel frustino!uuuu!» alzo gli occhi al cielo ed entro in camera «Mia madre aveva un altro uomo.» dico d un fiato «E non solo questo tipo era un sadico!» cammino avanti e indietro mentre Seth si stropriccia gli occhi «Sto ancora sognando e questo è un incubo vero?»..«Non è divertente Seth!»...«Invece lo è» lo fulmino con lo sguardo mentre si siede sul letto «Giusto.Hai ragione scusa.» mi siedo sul letto accanto a lui e gli porgo il diario ma lui si rifiuta di prendelo «No grazie.Ti credo sulla parola.» torno ad alzarmi «Come ha potuto?!Come è possibile?Si amavano!Lei adorava mio padre..» le parole mi muoiono in gola e la mente mi riporta alla mia relazione con Elia.Anche io credevo che lui mi amasse...«Fingeva» dico trattenendo a stento le lacrime.Seth si alza e mi abbraccia «Hei piccola.Magari non è proprio andata cosi..» lo allontano «A no?E che diavolo significa "Mi sento libera da quanto sono la sua sottomessa!» urlo e lancio il diario sul letto «Mi hanno mentito tutti!Capisci Seth?Era questo che mi nascondevano!Tutto torna ecco perchè mio fratello se ne andato!Lui lo sapeva!» mi piego sulle ginocchia e comincio a piangere,il mio amico mi è subito accanto «Mi dispiace tanto piccola mia.» mi lascia piangera per un bel po.Finchè mi riaccompagna nella mia stanza «Questo lo tengo io.Domani te lo rido.» mi dice facendomi sdraiare sul letto «Tienilo.Tanto non credo che avro il coraggio di leggere altro.» lui mi rinbocca le coperte e sorride leggermente «Dormi piccola.Domani ne riparliamo».
Non rispondo e cado in un sonno profondo e tormentato.

Trilogia Per amore o per Vendetta? :La rosa bianca (Part-1)Leggi questa storia gratuitamente!