13 Capitolo

4K 187 2

Mi blocco e Seth quasi mi finisce addosso.La spinta mi fa barcolare all indietro e cado sbattendo il sedereva terra.Non sento quasi il dolore talmente sono...brilla.Cerco di alzarmi ma non ci riesco.Tutto l'alcool che ho bevuto si fa sentire.

Comincio a ridere.Brutto segno.

«Dai Mika tirati su!» mi urla Seth e io ci riesco aggrappandomi alla sua mano «C è Eliaaa» biascico «Che?!» dice un seth sorpreso «Si e non è da solo!C è una donnaccia con lui!Andiamoo!Li salutiamooo» trascino il mio amico sconvolto verso il bancone,dove si trovano Elia e la donna «Tu sei pazza!Domani ti pentirai di sicuro ma...penso che ti farà bene sfogarti un pò!»...

Blatera,blatera ma non fa resistenza mentre io sorrido divertita.Arrivo al bancone.Elias è girato verso di esso e gusta il suo drink,sorridendo alla donnaccia.Viscido stronzo!Chissa se quella biondona tutta curve ama il suo sadismo.Al solo pensiero mi sale la nausea...o forse è l alcool?..

Il mio sguardo torna a lui.È vestito completamente di nero ma fa la sua porca figura!Che cazzo!Perchè deve farmi questo effetto?!...

La camicia gli aderisce sul petto come una seconda pelle...e io vorrei tanto essere quella camicia...«Ma perchè cazzo deve essere cosi Sexy?!» sbotto osservandolo con la bava alla bocca.Seth sgnignazza come un pazzo e prende il cellulare dalla tasca dei Jins.Mi avvicino ad Elias e gli busso su una spalla con la mia manina curiosa.Lui si volta e sgrana gli occhi fissandomi dall alto in basso «Michaela..» gli sorrido reggendomi sul bancane «Ciaooo gnocconeee!» esclamo,pensando che lo sia davvero,anche con quella faccia stupita o forse innoridita?...Dio quanto è sexy!Me lo mangerei!Gnam!Ha i primi bottoni della camicia aperti..mmm bella roba.Lo fisso e mi lecco le labbra avvicinandomi,gli sfioro il petto...sento il suo respiro cambiare,però ho ancora un certo effetto su di lui!...mi piace...«Perchè sei cosi dannatamente bello?Dio è ingiusto lo sai?...Hai un odore cosi buono..» gli annuso il collo e lo sento quasi tremare.Si alza di scatto dallo sgabello spingendomi gentilmente via «Michaela sei ubriaca.Non sai quello che dici.» io rido e gli tocco le braccia «Nooo ma chè!Sei un sadico terribilmente Sexy!So esattamente quello che dico io!» mi afferra per un braccio e vedo un lampo di collera attraversargli quegli occhi di ghiaccio.

Si è cosi che voglio vederlo.

Sofrire.

Esattamente come lui ha fatto soffrire me.

Mi libero e lo ammonisco «Non si tocca mandrillone!Prima devi chiedere...hooo aspetta!Magari prima firmiamo un contratto!» ammicco e gli faccio l occhiolino scoppiando a ridere.Poi mi rivolgo alla bionda che ci guarda esterefatta «Hei tettona!» sento Seth morire dal ridere dietro di me ma non mi ferma.Mi avvicino alla bionda siliconata «Lo sai che il ragazzaccio ama picchiare le donne?» la tipa sgrana gli occhi da gatta morta e fissa il belloccio al suo fianco.

Hops...forse non lo sapeva...ma quanto mi dispiace!...«Michaela!» abbaia Elias tirandomi via da vicino la donna «Tu adesso vai a casa!»..«No!» urlo e lo spingo «Sei un fottuto pervertito del cazzo!Non mi toccare!»...sento delle mani che mi afferrano da dietro,cerco di divinvincolarmi ma...«Ok baby,ora basta.Si torna a casa» mi sussurra Seth «Nooo!È lui lo stronzooo!Rovina sempre tutto!È una merda!Dovrebbe staee dentro un cessi non in mezzo alle persone!».

Mi sento trascinare via dalle forti braccia del mio amico «Ho mio Dio ragazza!Da ubriaca sei pericolosa!Me ne dovrò ricordare!» rido e mi aggrappo alla porta del locale «Fanculo!Sono stufa di fare la brava ragazza!»... Qualcuno mi passa accanto e afferra Seth per la camicia spingendolo fuori da locale.Li seguo barcolando «Hai lasciato che si ubriacasse!Testa di cazzo!»...riconosco la voce di Elia e mi allarmo subito,nonostante sia parecchio brilla. «Lascialoooooo!No,non e sato luiii, iooo!» cerco di spingerlo via ma alla fine è Elias ad alontanarsi da Seth.Mi guarda furioso «Sei ubriaca fradicia!» gli applaudo in faccia «Ma che scoperta! Lo stronzo ha fatto centroooo wooo!»..Seth torna da me e mi allontana da lui «Basta Mika!Andiamo a casa!»..«Vi chiamo un taxi» s'inttromette un Elia parecchio teso e stravolto «Non ce ne bisogno!Non sono ubriaco io!» esclama Seth,beccandosi un occhiataccia da un Elia ormai furioso «Ma non mi dire!E pretendi che io ti creda?Dopo quello che gli hai lasciato fare?!» gli urla contro ma il mio paladino della giustizia non si lascia intimidire «E allora?Si è solo sfogata un pò!Ne aveva bisogno cazzo!» esplode Seth mentre Elia rimane stranamente in silenzio.

Mi appoggio sul muro e chiudo gli occhi.La testa comincia a girarmi forte...mi sa che sto per vom.... mi piego in due e rimetto pure l'anima «Ble...ho noo» dico cercando di tirarmi su.Elia e Seth vengono subito in mio soccorso,passandomi entrambi un fazzoletto.Prendo quello di Seth.«Sto bene» riesco a dire anche se...non è proprio vero.Mi sento da schifo.«Portala a casa» ordina Elia senza staccarmi gli occhi di dosso.

Seth mi fa appoggiare sulla sua spalla e ci dirigiamo in silenzio verso l auto.

Trilogia Per amore o per Vendetta? :La rosa bianca (Part-1)Leggi questa storia gratuitamente!