Canzone per il capitolo: Speechless- Lady Gaga

NIALL POV

Se lei è qui, chi c’è di sopra?

Guardo Harry dritto negli occhi cercando una risposta che ovviamente mi nega. Abbassa improvvisamente lo sguardo girando tra le dita l’anello massiccio che indossa al medio della mano sinistra.

“Harry, posso parlarti un momento?” cerco di nascondere la delusione attirando la sua attenzione. Alza di poco lo sguardo, dischiudendo le labbra dopo aver deglutito rumorosamente. Credo di avvertire il suo respiro farsi più pesante. Annuisce.

“Niall” Lisa mi strattona il braccio. Non ho il coraggio di guardarla, così focalizzo l’attenzione su un punto sul muro dietro di lei. Mi abbassa il viso con le dita, costringendomi a guardarla. “Glielo dirai?” domanda timorosa, la voce ridotta ad un sussurro e le parole trattenute tra i denti serrati. Prendo un ampio respiro.

“Dopo di te, Harry” non stacco gli occhi da lei. Le allontano le mani seguendo il mio amico su per le scale.

“No aspetta” tenta di fermarmi nuovamente. “Ragazzi cosa succede?” passa lo sguardo da me a lui, notando la sua espressione. “Harry? Niall?”

“Aspetta qui, Lisa” comando. Fermo il tentativo di Harry di parlare prima che abbia chiarito con me, incitandolo a camminare.

HARRY POV

Non facciamo in tempo a svoltare l’angolo che mi attacca spingendomi la schiena contro il muro.

“Eri con lei?” mi aggredisce. Mi alzo sulle punte dei piedi quando trattiene un pezzo di stoffa della maglia tra i pugni stretti.

“Lei chi?” tossisco.

“Cazzo Harry” s’infervora. “Io ho rinunciato a lei per te” abbaia.

“Cosa cazzo hai capito” cerco di allentare la presa su di me. “Porca puttana, nano, lasciami andare” tiro un sospiro di sollievo quando finalmente si allontana. Tiro giù i bordi della maglia ormai senza forma. Si avvia verso la mia stanza senza dire una parola. “Niall aspetta” tento di fermarlo.

“Ma guarda guarda chi si rivede” copro gli occhi con la mano, avvilito.

NIALL POV

“Alice vattene subito” ringhio.

“Sei venuto per un menage a trois?” ride. Si tira indietro quando le sono addosso. Sento le braccia di Harry trattenermi con forza.

“Siete stati insieme?”

“Oh si”

“No” dicono contemporaneamente. “No, no, no” ripete Harry. “Tu sei arrivata all’improvviso, mi hai bendato e hai cercato di fare sesso con me”

Love Actually (#Wattys2015) // N.H.Leggi questa storia gratuitamente!