Capitolo 39

617 32 1

-Brittany

Era appena successo cosa pensavo fosse successo o avevo sognato tutto quanto?

Una volta che il braccio di Lorenzo avvolse la mia spalla, facendomi avvicinare a lui, realizzai che non era un sogno. 
Non mi aspettavo che … beh … quello che era successo potesse succedere ma una parte di me, era felice che fosse successo. Avevo sempre voluto prendermela con calma ma fare un passo avanti, era stato un movimento giusto per la nostra relazione. 

A differenza di quello che Kayla aveva predetto, Lorenzo non se ne era andato. Non mi aveva detto che avevamo chiuso o che era finalmente riuscito ad avere ciò che voleva. 
Malgrado non avessimo fatto sesso –ma eravamo un tanto così dal farlo– dimostrava che lui era rimasto qui per restare e che Kayla non era nessuno se non una troia come l’aveva chiamata Lorenzo, una bugiarda e le mie preoccupazione erano cedute. 
Sorrisi a me stessa nel momento in cui sentii le labbra umide di Lorenzo sulla mia fronte. Mi alzai, catturando le sue labbra con un bacio e prima che avessi l’occasione di fermarmi, feci rotolare dalle mie labbra due parole che non avrei mai pensato di riuscire a dire. “Ti amo.”
Fu una sorpresa per Lorenzo dato il modo in cui i suoi occhi sgranati guardarono i miei. Immediatamente, mi pentii di ciò che avevo detto. 
“Io, uhm, mi dispiace. Non volevo in–” Fui interrotta dalle labbra di Lorenzo che si posarono sulle mie. 
Rompendo il bacio, mi sorrise. “Ti amo.” Il suo sguardo era vero. Mi accarezzò i capelli. “Davvero tanto.”

Danger {Crookids}Leggi questa storia gratuitamente!