capitolo 16

4.7K 171 6

Ero in una stanza bianca, pareti bianche, lenzuola bianche, tutto bianco. Lentamente aprii gli occhi e mi ritrovai Lucas accanto a me che dormiva seduto in una sedia che stringeva la mia mano,ma  perche sono qui?  Cosa e successo? Ricordo solo che sono sono svenuta per via di un forte dolore alla pancia, o mamma il mio bambino. Mi toccai la pancia e sentii un bellissimo piedino calciarmi, da quel movimento mi tranquillizzai, Lucas dormiva ma appena sentì la mia stretta di mano sobbalzò e mi guardò con le lacrime agli occhi, aveva tutti gli occhi rossi sicuramente aveva pianto tutto sto tempo.
'Laura'
'Lucas mi dispiace'
'Nono non scusarti e colpa mia'
'No'
'Si, come ti senti?'
'Bene ma ho fame'
'Aspetta chiamo il dottore'
'Ok'

Uscì per chiamare il medico intanto la pancia continuava a brontolare.
'Signorina Laura come si sente?'
'Bene, ho fame'
'Adesso le portiamo qualcosa da mangiare'
'Ma cosa mi e successo?'
'Ehmm.. Ha avuto delle perdite a causa di un'incidente'
'Ahn ok ma ora e tutto apposto?'
'Sisi facciamo gli ultimi controlli e poi la possiamo dimettere'
'Grazie dottore'
'Non c'è di che, ora le portiamo il pranzo'
'Ok'

Il dottore uscì ed entrò mamma e Leo.

'Tesoro come ti senti?'
'Mamma sto bene non preoccuparti'

Leo intanto era rimasto sulla soglia della porta, stava per mettersi a piangere infatti guardava dritto in un punto senza strizzare gli occhi, tutti noi lo guardammo, quando si accorse che lo stavamo fissando lui mi guardò.
'Non entri?' chiese mamma
'Si'

Si avvicinò a me, gli feci un po di posto nel letto e lui si sedette vicino a me, mi guardò negli occhi.
'Ho avuto paura, quando ho visto tutto quel sangue'

Stava per scoppiare a piangere infatti lo disse sussurrando
'Tranquillo sto bene, anzi stiamo bene'

Mi sorrise e io ricambiai ci stavamo per baciare quando l'infermiera ci bloccò
'Ecco a lei signorina'
'Oh grazie mille'
'Se ha bisogno mi chiami pure'
'Grazie'

detto questo uscì dalla stanza, ne vassoio c'era pasta in bianco, pollo, insalata, e una mela.
'Noi andiamo vi lasciamo soli, dopo chiamaci che ti veniamo a prendere'
'Ok mamma'

Mangiai tutto e poi il dottore mi disse che potevo pure andare a casa e che era tutto apposto avevo solo un piccolo livido  ma niente di che.

I'M PREGNANT.Leggi questa storia gratuitamente!