Buon Compleanno Cate!

2.6K 128 4

10 aprile

Andammo a dormire dopo l'accaduto e Zayn mi disse

-" Auguri principessa"- gli sorrisi.

Poi dissi-" grazie principe"- mi sorrise un po sorpreso dalla mia risposta. Poi mi disse

-" principessa dormi bene "-

Io dissi -" no, Zayn dormi con me, ho paura"- e lui rise dicendo -" abbiamo una principessa fifona"- io-"  ma se ti sentivo tremare  peggio delle galline quando é giunta la loro fine"- scoppiammo a ridere. Il letto mio era matrimoniale perché qualche volta veniva da noi un'amica, così c'era abbastanza spazio per due persone. Mi misi sotto le coperte e dopo anche lui lo fece.

Pensavo che si allontanava da me vista la grandezza del letto, invece disse

-" non ti da fastidio se ti abbraccio?"-

Io-" no, Zayn, no"-

Mi strinse forte. Era così protettivo.

Io chiesi -" perché mi stringi tanto?"- rise.

-" perché ho paura."-

-" di cosa?"-

-" che ti portino via da me."-

Cosa aveva detto? Che mi portino via da lui? Non é possibile.

-" si ma tu non andare via da me"- Caterina che piacere parlarti senti ti volevo dire...QUAL É IL PERCHÉ DI QUELLO CHE HAI APPEMA DETTO?

Sapevo di essere una persona che ti dice tutto in faccia ma a lui! A lui non glielo dovevo dire!

Mi guardò sorpresa, ecco. Un applauso alla tua stupidità.

-" notte"- gli dissi

-" notte principessa"- mi rispose.

Dormimmo bene. Stavo al caldo sotto l'abbraccio di Zayn.

Dopo un po mi sentii osservata. Non volevo aprire gli occhi ero assonnata. Troppo.

Dopo mezz'ora mi sentii una forte pressione alla fronte. Cos'era? Un...un...un bacio! Di chi? Di Zayn. Oggi ha dormito con me.

Aprì gli occhi e lui disse

-" ma che principessa fifonamente dormigliona!"-

Io -" da quando hai inventato un nuovo termine mio bel principe?"-  si vede che hai problemi mentali Cate.

Rise.

Un sorriso sincero.

Prese il cellulare e scrisse un messaggio per poi richiudere velocemente il suo iPhone.

-" fa freddo"- dissi con voce da bambina.

-" vieni qui ti riscaldo io"-

Mi strinse forte forte. Dopo cinque minuti vennero i quattro ragazzi che dissero a Zayn

-" scusami ma abbiamo una fanciulla da salvare"- io e  ci guardammo per sapere che stava succedendo. Niall mi prese come una sposa e mi mise in un carrello. Mi portarono in bagno, mi lavarono i denti e la faccia. Presero il trucco e mi pasticciarono la faccia. Però sembravo una principessa. Mi misero un vestitino che usavo per uscire. Louis era rimasto con Zayn. Niall disse a Louis tramite un wolkie talkie -" finito!"- mi portarono in camera dove mi aspettava Zayn che spalancò gli occhi.

-" come faccio a resistere di fronte a tale bellezza?"- disse lui

-" non lo fare "- lo baciai sulla guancia.

Stava per portarmi alla sua bocca ma vidi che Niall lo guardò male e lui si staccò.

Niall si diresse verso di me e disse -" ti dobbiamo far vedere una bella cosa "- fece cenno agli altri che era ora di andare. Ma dove?

Avevamo tre macchine: una di Zayn, una di Liam e una di Niall.

Io andai con Zayn.

Emma con Niall.

Louis e Harry con Liam.

Zayn disse -" sei bellissima mia principessa"- io lo guardai -" grazie mio principe. Dove mi portate?"-

-" vorrei dirtelo ma non posso"-

-" e se ti baciassi"-

-" no, non lo fare! Ci cascherei. Ho promesso hai ragazzi di mantenere il segreto e non posso dirli che mi hai baciato e non ho resistito"- scoppiammo dalle risate.

Era innamorato anche lui

Chi te lo ha detto?

Che vuoi tu?

Ti faccio capire che é normale ti faccia complimenti non può dire che sei cessa.

Non é vero.

Vabbe.

Arrivammo.

Zayn mi bendò gli occhi. Mi fecero scendere dalla macchina. Zayn mi prese il braccio per non farmi scivolare. Quando gli aprii vidi che eravamo al mare. Di aprile faceva caldo. Sentii dei passi veloci. Niall mi fece un placcaggio. Tutti e due cademmo a pera cotta nel mare. Quando salimmo in superficie l'affogai con tutto il peso del corpo.

Mentre regnavo sul corpo di mio fratello Zayn mi abbracciò e ci fece cadere insieme nel mare.

Poi mi disse di prendere un bel respiro. Andammo sott'acqua e vedemmo i pesciolini.

Si fece pomeriggio e mangiammo. Zayn mi chiamò e mi disse -"Cate, non so come dirtelo, ma...ormai sei mia!"- mi prese e mi tuffò in acqua poi si gettò lui. Oggi tutti ce l'avevano con me. Di soppiatto andai vicino a lui e mi misi in groppa. Ma cadde all'indietro facendoci affogare a tutti e due. Erano le sette ed era ora di tornare a casa. Emma mi disse-" che fortuna Cate! "-.

Tornammo a casa e Zayn disse"- hai ancora paura?"-

-"si"- invece volevo solo stare con te. Dormimmo insieme. Abbracciati.

Il Sogno{Zayn Malik}Leggi questa storia gratuitamente!