Capitolo 1 - La Missione

47 6 1
                                    

Jon aveva dormito poco, l'aria congelata oltre la barriera aveva reso impossibile riposare per più di tre ore. Erano in cammino da ormai quattro giorni, lui insieme a Grenn e Sam e tutti i suoi confratelli in nero. Sarebbe dovuta essere una missione semplice e veloce, così aveva detto ser Alliser: "andate, trovate quel maledetto cavallo imbizzarrito e riportatelo indietro" ma le cose si erano complicate nel momento in cui l'incantesimo di localizzazione non aveva prodotto alcun tipo di risultato. Jon sbuffò, Sam che arrancava dietro di lui per mantenere il passo. Lui e i suoi amici avevano tentato di convincere il loro superiore che un cavallo, alla fine, si poteva anche lasciar andare oltre la Barriera senza troppi problemi, ma lui aveva sbraitato e li aveva minacciati con la bacchetta alla gola perché andassero a recuperarlo (ndA Venom: sempre un piacere Alliser...). Di certo ci doveva essere qualcosa sotto, Jon ne era sicuro.

Raggiunsero una radura, il buio ormai li circondava.

"D'accordo, accampiamoci per la notte."

Jon si svegliò di soprassalto, un rumore sinistro proveniva dalla foresta. Agguantò la bacchetta in una mano e la spada nell'altra. L'amuleto, una piccola pietra ovale bianca con riflessi lilla che avevano incantato per trovare il prezioso cavallo di Alliser iniziò a brillare di un'intensa luce bianca. "Bene" pensò Jon "prima risolviamo questa faccenda e prima possiamo tornare al castello."

Jon uscì con passo felpato dalla tenda, stringendosi nel mantello nero. Indossava la sua divisa di Winter Hogwarts, nera come la pece, ma naturalmente non bastava per le temperature rigide oltre la barriera. La sciarpa nera, della casata dei Guardiani, non bastava comunque a coprirlo a sufficienza. I guanti neri in lana, che Jon aveva ormai logorato, servivano ormai a ben poco. L'aria era congelata e statica, e nella foresta vigeva un silenzio assordante, a parte i gufi che si lamentavano nella notte e la neve ormai ghiacciata sotto le suole dei suoi stivali, ovviamente neri e consunti.

Jon prese una torcia, e si fece guidare dall'amuleto che tremava in una direzione tra gli alberi. Scorse una figura nel buio, accovacciata davanti a qualcosa. Si avvicinò furtivo, ma la creatura si accorse di lui. Era un essere incappucciato, chino sulla carcassa di quello che Jon capì immediatamente essere l'agognato cavallo di Alliser. La figura si girò di scatto verso di lui, alzandosi con le fauci grondanti di sangue. Jon sussultò, pronto a lanciare un incantesimo di protezione, ma un forte rumore di zoccoli spezzò il silenzio della notte.

Improvvisamente la figura venne colpita da quello che a prima vista per Jon sembrava un grosso cavallo. 


ndA: Ciauu! E questo era il primo capitolo. Jon come sempre non ha molta voglia di vivere ._. Qualche idea su che cosa abbia visto nella notte?? Commentate in tanti ^-^ 

Winter Apocalypse: L'Ascesa dei Maghi GuerrieriDove le storie prendono vita. Scoprilo ora