Capitolo 4

6.4K 206 7

Un mese dopo...

Ed ecco che inizia la scuola sono le 6.30 di mattina mi dovrei alzare ma non ce la faccio ho tantissima ansia, sono al 3° mese e la pancia comincia a confiarsi, le nausee sono finite almeno spero in questo periodo non ne ho avute quindi penso che non ci saranno più faccie sul vater.

Mi alzo con mala voglia, vado a farmi una doccia rilassante, dopo aver finito metto l'intimo nero abbinato e prima di vestirmi metto una pancera stretta per nascondermi la pancia, anche se so che al bambino fa male ma non voglio che a scuola sappino che aspetto un bambino a 16 anni quasi 17 quindi devo farlo.. Mamma non sa nulla di questa storia e non ho intenzione di dirlo n'è ha lei, n'è a Lucas..


Mi vestii velocemente per paura che mamma aprisse senza bussare mi misi la felpa exstra-large di colore nera cin la scritta bianca OBAY e il contorno rosso che mi regalò Lucas a natale e dei legghins comodi poi mi truccai con l'eylaner ed ero pronta.

Andai giù dove mi aspettavano mamma e Lucas per far una colazione ricca. C'era di tutto mamma e il top sa fare di tutto e la migliore!  Mangiai tutto e in fretta erano le 7.30 e siccome che dovevo essere un po prima delle 8.10 per orientarmi chiesi a Lucas un passaggio.


Arrivai a scuola, salutai Lucas ed entrai nell'enorme edificio. C'erano ragazzi sparsi qua e lá, c'era chi si limonava negli armadietti e chi era in cortile a fumare, mi allontanai subito e andai alla ricerca del mio armadietto, mentre camminai sentì qualcuno toccarmi la spalla, mi girai subito e vidi ancora lui, quel bellissimo ragazzo che se lo guardavo ancora a lungo svenivo da quanto era bello!

"Ehi ciao bellezza!"
"Ehi ciao sebastian giusto?"
"Sisi, e quindi tu sei anche nella mia stessa scuola? Perfetto direi"
"Eh giá"
"Vuoi che ti aiuti a trovare il tuo armadietto?"
"Si grazie mille"

Detto questo girammo per tutto l'edificio finchè non trovammo il mio armadietto che era 5 armadietti dopo di quello di seba..

"Beh allora io vado"
"No aspetta, ehmm puoi dirmi dove si trova la 3E?"
"Ehmm direi che siamo in classe insieme"
"Davvero? Wow beh meglio almeno una persona che conosco.."
"Beh andiamo dai"

Ci dirigemmo nell'aula dove ci attendeva il professore, entrammo e ci sedemmo non vicini lui andò dietro con i suoi amici mentre io avanti e mi sedetti vicino ad una ragazza bellissima aveva gli occhi grigi e capelli neri, fisico da modella, c'è era proprio bellissima..

I'M PREGNANT.Leggi questa storia gratuitamente!