Friendzone.

20 2 3

-PUNTO DI VISTA DI SARA-

Come ogni giorno mi svegliai alle 7:25 del mattino per andare a scuola.

Appena apro gli occhi i flash back della sera precendenti si fanno spazio nella mia mente.

Luca che mi rovescia il gelato addosso.

Luca che mi spinge.

Luca che bacia Nicoletta.

Quella stronza,e io che la consideravo mia amica!.

Non mi posso più fidare di nessuno,solo di Sara,la mia migliore amica.

È strano avere una migliore amica col tuo stesso nome,vabbè,non che io sia normale o mi piaccia la normalità,ma...

Giorgia ormai sta solo col suo ragazzo e mi caga solo per messaggi,se va bene.

Che vita di merda.

Guardo il cellulare e noto che ho un messaggio da Sara...

Da Saraa❤❤:

"Ciao amore,come stai?xx"

Almeno una che si preoccupa di me!Era ora! Ero stanca di essere una forever alone.

"Ciao,tutto bene,tu?xx"

Le rispondo.

"Benone!:) stavo per andare a fare un giro,vieni con me?xx"

Forse uscire non mi farà pensare a Luca.

Illusa.

Rispondo senza neanche pensare (come se pensassi,pff)

"Certo,ci vediamo tra 10 minuti sotto casa mia,a dopo xx"

Perfetto,ho 7 minuti per mettermi qualcosa che non sia uno stupido pigiama zebrato.

Guardo nel mio armadio ma non vedo niente di decente,così decido di optare per un vestitino verde acqua che arriva a metà coscia e delle scarpe col tacco.

Tanto per cambiare.

Mentre aspetto l'arrivo di Sara decido di mettere uno stato dedicato a Nicoletta su facebook.

'Certe persone meglio perderle che trovarle:)...'

...quanto si capisce che il mio è un sorriso falso...

Il mio sorriso si è spento da quando il mio ex,Stefano,mi ha mollato per una lurida e sporca foglia!

Non lo perdonerò mai...io lo amavo,e forse,lo amo ancora. Anche se ultimamente i miei pensieri mi riportano a Luca,sempre.

Che Luca sia il mio nuovo sempre?

La mia possibilità di essere felice?

No,ha baciato Nicoletta.

Stronzo.

Sento il campanello e vado ad aprire la porta,è il mio professore di musica,Serra..

"Ehm,proff?"

"Ciao Sara" sorride malizioso.Oddio.

"Posso entrare?" Ma anche mai.

"Ehm,io veram-" non feci in tempo a rispondere che lui mi baciò con foga.

Ma cazzo! C'avra 60 anni!

Cerco di spingerlo via,ma lui mi tiene ferma mentre cerca di abbassarmi le mutande con il disegno di una mucca...

"Aiutoo!Aiutoo!" Grido sperando che qualcuno mi caghi.

Mentre Serra sta per toccarmi interviene...Luca,seguito da Giorgia,Sara e una ragazza mai vista.

"Sta indietro pezzo di merda!" Luca lo colpisce sullo stomaco,poi sul naso.

Nel frattempo Sara chiama la polizia e Giorgia sta ferma abbracciata alla ragazza castana godendosi la scena.

In poco tempo arriva la polizia arriva e arresta quel pervertito.

"Stai bene,Sara?" Mi chiede dolcemente e io annuisco anche se sto piangendo.

"Tranquilla tesoro,è tutto finito" mi abbraccia Sara.

"Sicura di stare bene?" Mi chiede Giorgia,io annuisco nuovamente.

"Piacere,io sono Francesca!" Si presenta la ragazza che fino a due secondi fa mi era sconosciuta.

"Piacere" cerco di sorridere.

Luca sta per andarsene,ma lo fermo per ringraziarlo.

Lui si gira di scatto.

"Ascoltami bene,Sara. Dimentica il bacio,tra noi non c'è e non ci sarà mai nulla" dice in tono duro e esce da casa mia.

Nobody is perfectLeggi questa storia gratuitamente!