Era una tipica serata invernale,fuori pioveva faceva molto freddo le ore sembravano non passare mai,erano lunghe e infinite,era tutto così noioso e monotono.

Ebbi la fantastica idea di uscire nonostante il gelo,così presi le chiavi dell'auto e mi avviai verso il centro commerciale.

Arrivai al parcheggio,scesi dalla vettura e vidi un ragazzo,era molto "sospetto" potrei dire che fosse molto misterioso,ma,aveva un non so ché di molto intrigante.

Feci finta di nulla e mi avviai verso l'entrata lui era lì proprio lì accanto a me sentivo il suo profumo il suo respiro, era così attraente aveva il tipico look da bad boy -'felpa,jeans a vita bassa,nike,piercing',avevo il cuore che batteva fortissimo quasi come se dovesse uscire dal mio petto per scappare via da quel posto molto affollato ma,nel tempo stesso accogliente.

Lui si girò verso di me,fece un mezzo sorriso,in quel momento pensai-" adesso crepo,svengo,gli cado tra

braccia." Ricambiai il sorriso,tremavo,le mie guance erano rossissime; lui notò il mio nervosismo ,si avvicinò ancora di più e mi disse:-ehi,piacere io sono Lorenzo. Ti va di passeggiare insieme,e magari parlare un po'?

Io ero come pietrificata era così bello,sembrava dolce,e aveva un non so ché,che mi attirava molto;così decisi di accettare il suo invito.

Ma proprio in quel momento sentivo che qualcosa stava per accadere,un qualcosa che mi avrebbe cambiato per sempre la vita.

Il ragazzo misteriosoLeggi questa storia gratuitamente!