1 capitolo ❤

150 14 6

Comunque quel pomeriggio ero dietro alla scuola dove aspetto sempre un vecchia amica di mia madre che mi porta a casa qualche volta.Sarebbe dovuta arrivare alle 14:00 ma fece ritardo.

Sentii delle risate dirigersi verso di me, mi girai di scatto,vidi Marcus con la sua ragazza,che mi pareva si chiamasse Erica.Dietro di loro c'erano ancora 2,ragazzi e 2 ragazze.

Per un momento si fermarono a guardarmi.Dopo un secondo stavano già correndo verso di me.

"Sono fottuta" mi dissi da sola.

Lo so,il mio ottimismo é da premiare.

Cominciarono a correre verso di me.Lo comincia a fare anchio,ma verso la parte opposta.Ma con la mia fortuna del cazzo uno mi beccó e mi prese per il polso.

Mi spinse a terra,arrivarono anche gli altri due.

Marcus mi tiró un calcio che mi becco proprio al centro del petto.

Un'altro ne arrivo da dietro,la mia schiene fece un suono orribbile.

Le ragazze, che di solito non erano presenti mai al mip maltrattamento quotidiano,avevano delle facce abbastanza preoccupate.Un delle ragazze prese Marcus per la spalla e li disse qualcosa che in quel momento nn potei sentire.(chissa perché!!)

Marcus tolse il piede dalle mie costole,se ne andó mentre gli altri lo seguivano.

Sentì una mano posarsi sul mio braccio,alzai lo sguardo.

La ragazza,che si sarebbe dovuta chiamare Emy... mi pare,mi aiutó ad alzarmi.

Notai che quelle 3 ragazze con cui non avevo mai parlato,avevano le lacrime agli occhi.

Non mi piaceva che le persone provassero pena per me,xk..io non sono un'animale.

Le guardai,e chiesi:-Scusate..maaa..perché state piangendo- avevo una piccola difficoltà a parlare,e sentivo il gusto del sangue in bocca,ero ridotta abbastanza male.Intanto ero abituata a certe cose.

Mi guardarono tipo " noi piangiamo qui per te e tu ci chiedi perché ?"

Emy si fece avanti e disse-Angel...ci dispiace per quello che ti succede-

( N.A.Angel é il mio nome )

L'altra ragazza che si chiama se mi ricordo bene Miriam,vedete la mia memoria é abbastanza corta,venne verso di me e mi abbracció.

A dire la verità quel abbraccio mi piacque,e lo ricambia con la mia sorpresa.

Si aggiunsero anche le altre due.

Si staccarono di botto mi salutarono con un sorriso e se ne andarono.

Così molto semplicemente,lo so..la gente é strana.

Ricevetti un messaggio da quella "amica" che sarebbe "dovuta" venire a "prendermi".

-Cara non riesco a venire, devo andare alla cresima di mia nipote .ci sentiamo. Baci-

Rimasi un po ' perplesse nn sapevo il motivo.

Allora,misi le cuffiette nelle orecchie,schiacciai play su "Night Changes",e dimenticai tutto e tutti,tranne la strada per casa.

~

~

~

~

[Salve pipol scusate se ci metto tanto ad aggiornare peró...nn ho avuto tempo per colpa della scuola scioperoo!!

Il prologo é arrivato a 100 visualizzazioninn ci credooo..grazie

Come sempre se il capitolino vi é piaciuto lasciate una stellina o un commentino

E noi ci rivediamo nel prossimo aggiornamento,Bella ragazzi

Cinciun

xx.


Help me||H.S~Leggi questa storia gratuitamente!