capitolo 2

467 17 13

Mentre stavo posando lo zaino sul mio banco vicino all finestra ecco che la vidi di nuovo , mentre passeggiava per il cortile della scuola , con il vento che le scompogliava i capelli , e mi resi conto in quel momento di quanto fosse bella

Non smisi un momento di guardarla ne ero rimasto ipnotizato.

********

Driiiiiiiiiiiiiiiiiin

Si finalmente le prime due ore erano andate , il ció significa che arrivato il momento della ricreazione...yeeeee che bello , io amo la ricreazione anche se dura solo 15m l' amo

Mi avviai con josh verso il cortile insieme a Nicolas e Oliver gli altri mie migliori amici che come sempre parlavano delle loro esperienze con le ragazze e bla bla bla...chi se ne frega in questo momento voglio solo pensare a mangiare quel favoloso panino che avevo preparato sta mattina , credo di averci messo quasi tutto il frigo , si perchè nonostante il mio fisico mangio come un porco e non prendo neache mezzo chilo , mia sorella Anna mi odia per questo perchè lei cerca in tutti i modi di perdere peso con diete assurde nonostante abbia un bellissimo fisico perció il fatto che io mangi e non prendo un grammo la fa incazzare come una bestia...hahaha!

Mentre passeggiavamo nel cortile alla ricerca di un posto dove non ci fossero delle ragazze che ci girassero intorno come quasi ogni giorno...eccola di nuovo...oggi era la terza volta che la vedevo   era messa seduta sotto un albero a gambe incrociate a guardare l' erba , notai subito che aveva un espressione triste in viso cosí decisi di andarle a parlare

Denny: ciao io sono denny l' amico del tizio che guardavi alla fermata tu sei...

La ragazza appena vide che stavo parlanodo con lei alzó di scatto la testa  guardandomi con gli occhi spalancati e il viso incredulo , mi accorsi che aveva gli occhi di un castano talmente scuro da non far intravedere la pupilla , erano bellissimi e molto intensi

Xxx: cosa? Tu riesci a vedermi? Come fai , nessuno ci riesce-

A quelle parole rimasi scioccato che voleva dire con quel " nessuno ci riesce"

Denny: perchè non dovrei vederti scusami? Sei una persona è normale che io riesca a vederti non credi!!?-

Xxx: perchè io sono.....

No riusci a sentirla finire  la frase perchè la campanella suonó e josh mi tiró dal braccio urladomi che ci dovevamo muovere perchè a terza ora c'era educazione fisica , quindi dovevamo andare a cambiarci il piú veloce possibile perchè altrimenti chi lo sentiva il prof , quasi mi strappava il braccio di quanto forte lo tirasse , mentre mi giravo verso la ragazza per poterla almeno salutare mi resi conto che lei era giá andata via , cosi lasciai stare e andai con Josh negli spogliatoi

******

Appena finimmo di cambiarci andammo in palestra dove il sig. Wuolter ci stava aspettando con il suo solito fischiett in mano e il suo sguardo sempre e dico sempre incazzato

Sig. Wuolter: allora ragazzi iniziate con 10 giri di corsa e poi giocate a busket...su su!! Iniziate fiuuuuuuuuu!!!!!!-

Iniziammo subito a correre , ovviamente c'é chi camminava veloce , chi a 3 giri era giá morto , e chi si metteva a fare commenti sul fondoschiena delle ragazze come " wow! Guarda quello , o pure quello ecc.

Ma perchè non stanno un po zitti e pensano a correre??? No devono per forza commentare il panorama...tsk , poi non è che le ragazze aiutino tanto col mettersi quelle canottiere trasparenti e quei leggins attillatissimi , una tuta?? Non sia mai , devono semore essere sexy...mmh preciso

Appena finito di correre abbiamo fatto le squadre , ma ovviamente le ragazze si sono ritirate subito con la scusa " no ho preso una storta mentre correvo , o sono stanca o anche mi fa male testa e vedere la palla che ruota mi farebbe svenire , ma tutti noi sappiamo che lo fanno per potere evitare di sudare ancora o di spezzarsi un unghia , purtroppo tutte le ragazze della mia classe erano cosí... cioé tutte tranne ally che è stata definita un maschiaccio per il modo in cui si vestiva e per il fatto che stesse sempre e solo in compagnia dei ragazzi e che giocasse a calcio o come in questo caso a busket.

***********

Siii finalmente un altro giorno di scuola era finito non ne potevo piú , non vedevo l'ora di buttarmi nel divano con un pacco di patatine in mano guardando la tv

Stavo per avviarmi al cancello della scuola quando arrivó stecy...aaaah che palle , se vi state chiedendo chi è stacy? , beh lei e la ragazza che l' ha data a tutta la scuola e che ci prova con me da almeno un anno , abbracciandomi , baciamdomi in bocca ecc

Non la sopporto ogni volta mi sta appiccicata come una cozza , perchè non capisce che voglio stare da solo? Perchè? Perchè?

Stacy: ciao denny!! Come ti va la vita??

Denny: ciao stecy- esclamai molto entusiasto ( se come no)- be andava tutto a meraviglia prima che arrivassi tu-

Stacy: oh avanti denny lo so che in fondo ti piaccio- disse mettendomi le braccia collo e cercando di baciarmi

Io le misi una mano sulla bocca per farle capire che si doveva fermare.

Denny: no no no , non ci provare! - dissi freddo , ma mi accorsi che avevo ancora la mia mano poggiata sulla sua bocca , allora provai a toglierla , ma lei me la prese e inzió a...baciarla!?! Ma che cazzo?, io subito gli strappai la mia mano dalle sue cercando di allontanarmi il piú possibile , ma mi prese di nuovo la mano cercando di tirarmi a se.

Stacy: perchè non mi vuoi? Sarei perfetta per te-

Denny: non esco con le oche mi dispiace-

Stacy: ma come osi!? io non sono un'oca sono una signorina-

Denny: se come no...vallo a dire a qualcunaltro , ti ho vista ieri mentre uscivi dal bagno dei ragazzi con la camicia mezza sbottonata e i cappelli spettinati , seguita poi da Dilan della 5A , quindi ci vediamooo- dissi allontanadomi finalmente da lei e avviandomi finalmente all'uscita

Stacy: sappi che un giorno diventerai mio denny smith e questa é una promessa- disse urlando verso la mia direzioni , io non le risposi e continua per la mia strada.

Mentre tornavo a casa , non riuscivo a smettere di pensare a quella ragazza pensavo sempre a quella frase "nessuo puó farlo"

Non ci capivo piú nulla , ho deciso! se domani la rivedo ci parleró di nuovo e glielo chiederó

Appena arrivato a casa salutai i mie genitori , e feci quello che avevo programmato ovvero sdragliarmi sul divano guardando la tv, alle 17:30 iniziai a studiare , e dopo aver finito scesi per cenare , dopo di ché mi ritirai in camera mia e mi buttai nel letto addormentandomi subito...

Spazio autrice:

com'era il secondo capitolo? Un schifezza vero? Spero di no , cmq come potete vedere ho cercato di allungarlo il piú possibile spero che vada bene.

P.s scusate se ci ho messo tanto

una strana amiciziaLeggi questa storia gratuitamente!