•Capitolo 14•

2.8K 151 0

I mesi passano e sono arrivate le vacanze di Natale.
Ognuno di noi ha preparato le valigie per tornare a casa dalle nostre famiglie,per due settimane.

Eccoci qui,tutti fuori dall'hotel pronti per salutarci.

Stash: "Ragazzi è ora di andare a casa!"

Io: "Ragazzi,mi mancherete."

Simone: "Anche voi.Dai su,abbraccio di gruppo."

Ci abbracciamo tutti.Mi sarebbero mancati tantissimo,ormai siamo diventai una grande famiglia anche se spesso litighiamo ma in fondo ci vogliamo bene,tanto bene.
Saluto tutti e poi saluto per bene Mattia.

Io: "Amore,mi mancherai tantissimo."
Lo abbraccio.

Mattia: "Mi mancherai anche tu.Ma tanto ti penserò sempre.Te lo prometto.Ti amo tanto."

Io: "Ti amo anch'io.Ora vado o se no perdo il treno.Ciao amore."

Mattia: "Ciao piccola,ci sentiamo."

Dopo aver salutato tutti io,Vanessa e Giorgio ci avviamo alla stazione per prendere il treno che ci porterà a casa.

Vanessa: "Non vedo l'ora di tornare a casa,mi manca il mio letto."

Giorgio: "Che palle che sei con sto letto!Ahahaha."

Sono davanti a casa mia,quanto mi è mancata.Suono il campanello e mi viene ad aprire mia mamma.

Mamma: "Tesoro!Mi sei mancata."
Mi dice abbracciandomi.

Io: "Ciao mamma,come stai?"

Mamma: "Tutto bene tu?"

Io: "Bene bene,papà?"

Mamma: "È in casa,dai entra..."

Entro e il profumo di casa mia mi assale,mi è mancato tutto.
Entro in salotto e trovo mio padre che sta guardando la TV.

Io: "Papà!"
Esclamo abbracciandolo.

Papà: "Piccola,come stai?"

Io: "Io sto benissimo."

Papà: "Finalmente sei tornata a casa."

Io: "Ma il mio fratellone preferito dov'è?"

Papà: "È all'università,torna sta sera.Dai siediti e raccontaci un po' di Amici."

Io: "Va bene."

Ci sediamo e inizio a raccontargli tutto,tranne di Mattia.Non voglio che lo sappiano così,voglio farglielo conoscere.

Sono sul mio amato letto che sto ascoltando la musica quando suona il campanello.
Vado ad aprire e mi trovo davanti Luca,mio fratello.Appena lo vedo gli salto in braccio.

Io: "Fratellone!Mi sei mancato."

Luca: "Sorellina,mi sei mancata anche tu."

Entra in casa e andiamo in camera mia a parlare un po',come ai vecchi tempi.

Luca: "Allora,Mattia Briga è il nuovo principe azzurro della mia sorellina?"

Io: "Come fai a saperlo?!"

Luca: "Sapessi...a me non sfugge niente."

Io: "Non dirlo a nessuno o se no ti spacco la faccia.Capito?!"

Luca: "Tranquilla,non dirò niente.Peró voglio conoscerlo!"

Io: "Più avanti te lo farò conoscere promesso."

*Ore 23.00*
Sono nel letto ma non riesco a dormire.Mi manca Mattia.Mi mancano le sue braccia.Mi mancano le sue labbra.Mi manca la sua voce.Mi manca la sua risata.Mi manca tutto di lui.
Prendo il telefono e gli scrivo un messaggio:

"Sono qui nel letto ma non riesco a dormire senza di te.Mi manchi troppo amore mio.Ti amo.Buonanotte."

Ricevo subito una risposta:

"Mi manchi tanto anche tu amore.Ma sappi che ti penso sempre.Adesso dormi e pensa che ci sono anch'io,al tuo fianco,che ti stringo forte a me.Buonanotte piccola mia,ti amo tanto."

Dopo questo messaggio,posò il telefono sul comodino e mi addormento con in testa un unico nome:Mattia Briga.

L'amore è qua.-Mattia Briga.Leggi questa storia gratuitamente!