La nuova carriera

228 5 0

Den continuò la sua vita con questo suo particolare hobby ormai diventato una sorta di carriera, era felice anche se si dannava l'anima per non essere riuscito a trovare lo squalo che uccise il padre, probabilmente questo squalo era anche già morto e l'idea lo mandava in tilt.

Den aveva mirato a qualcosa di più alto nel Marzo 1969. I viaggi lo avevano portato lontano da casa, si era stabilito a San Francisco. Così un giorno ebbe la brillante idea di tornare a Santa Monica, il suo paese d'origine.

Tornando a Santa Monica passò al cimitero dal padre e dalla madre, che ormai anche lei era scomparsa da un anno a causa di un tumore all'inguine. Den non aveva più nessuno, Ricky ormai era in una casa di riposo. A causa della morte del padre Den non socializzava mai con nessuno o quasi, si può dire che avesse molti conoscenti grazie al suo lavoro ma nessun amico se non giusto un rapporto più solido con il venditore del Gewehr che spesso vedeva per comprare ricambi e varie cose. La grande idea o meglio dire il grande obbiettivo di Den a cui lui aveva mirato era quello di chiedere al venditore Sam Pick se poteva prenderlo con se al negozio per imparare la costruzione delle armi e studiarle. In cambio lui aveva promesso di lavorare gratuitamente per qualche mese e che se la sua produttività nel negozio era gratuita di poter rimanere a lavorare lì. Nonostante ciò non abbandonò la sua passione per la caccia in mare, che in aggiunta aveva il vantaggio di avere alcune fantastiche armi da lui costruite assieme al signor Sam per poterle testare. Organizzarono una grande caccia intorno la fine di Giugno sempre del 1969 nell'Oceano Pacifico orientale per ottenere uno squalo balena. Quest'essere dai 12-14 metri non metteva paura per niente al signor Sam, invece Den era come l'equipaggio un po agitato, dopo tutto era il suo primo enorme squalo da cacciare e provare armi nuove di qualche mesetto per una caccia del genere lo intimoriva. Il signor Sam era determinatissimo a cacciare questo esemplare, era ottimo per creare alcune medicine cinesi e quindi vendendolo a quest'ultimi l'incasso sarebbe stato ottimo. Molti cittadini non erano d'accordo perché lo squalo balena alla fin fine era una razza inoffensiva verso gli essere umani, ma il signor Sam era un uomo pieno di risorse e aveva potere, così vinse facilmente la causa. Appena avvistato lo squalo tutti iniziarono a lanciare gli arpioni classici e a spararlo con le nuove armi, mentre Den decise di lanciare il suo arpione, una scelta molto azzardata vista l'altezza della nave dallo squalo 7 metri circa. Come appena citato mancò lo squalo, questo lo mandò in panico perché non poteva assolutamente perdere l'arpione della sua adolescenza, il suo miglior amico da 13 anni. Den voleva lanciarsi di sotto per recuperarlo in mare, fortunatamente molti dell'equipaggio compreso il signor Sam lo fermarono. Lo squalo non ne voleva saper nulla di morire e tentava la fuga, circa dopo 2 minuti di lotta tra equipaggio e squalo Den riuscì a lanciarsi nell'Oceano, il signor Sam si agitò come un dannato, non poteva permettersi di perdere uno dei suoi migliori uomini e amico, si può dire quasi un figlio acquisito dato l'ottimo rapporto stabilito lavorando assieme. L'arpione era sotto la pancia dello squalo, Den rendendosi conto di averlo colpito allora incominciò ad entrare in uno stato di panico, lo squalo stava per colpirlo con la coda e l'equipaggio non poteva continuare a colpire lo squalo perché c'era il rischio che avrebbero ammazzato lui. Den venne sfiorato di poco al braccio sinistro dalla coda che gli causò una lieve frattura. Un membro dell'equipaggio riuscì a lanciare una fune a Den che subito l'afferrò rinunciando al recupero dell'arpione che poteva staccarsi da un momento all'altro dalla pelle dello squalo. Dopo circa 45 minuti di lotta riuscirono ad abbatterlo, mentre Den si contorceva dal dolore a causa della frattura il signor Sam recuperò l'arpione e lo poggiò accanto a lui, precisamente verso destra. Tornati finalmente a casa dopo un lungo viaggio Den venne affidato a Julienne Pick la figlia del signor Sam. Era una bravissima infermiera della zona, forse un pó ingenua. Aveva i capelli color castano un po più chiari di quelli di Den, portava un caschetto e aveva degli occhi grigio caldo. Quando Julienne incrociò gli occhi color mare di Den scattò qualcosa in lui. Den era affascinato dal suo sguardo. Era una ragazza con un fisico simile a Marilyn Monroe e aveva soltanto tre anni in meno a lui, inutile dire che dopo due o tre mesi di cura i due si ritrovarono a frequentarsi spesso e questo al signor Sam faceva molto piacere.

L'uomo che cacciava gli squali(IN PRODUZIONE)Leggi questa storia gratuitamente!