Anni passati

415 7 0

In California nel 60 c'era un uomo di nome Den Orange. Costui aveva un irrefrenabile passione per la pesca e la caccia, una passione ereditata dal suo defunto padre. Fin da bambino il padre lo portava con se in alcune delle sue avventure, ma purtroppo un brutto giorno quando Den aveva 12 anni ebbe la grave notizia della morte del padre. Fu ucciso in una sua battuta di caccia in mare aperto da uno squalo sconosciuto che all'apparenza aveva le sembianze di uno squalo bianco ma di maggiori dimensioni, almeno da ciò che disse il suo collega Ricky. Den da quel giorno diventò molto solitario e giurò a se stesso che avrebbe rivendicato il padre. Den verso i 16 anni iniziò a pescare e cacciare, spesso era anche un lavoro oltre che un hobby visto che molti chiamavano Den per alcuni lavoretti, persone che volevano trofei del mare ma non avevano coraggio di avventurarsi. Data l'età non abbastanza matura Den non poteva permettersi armi da fuoco o simili, così si costruì un arpione dal manico in legno. Fu subito il suo amico di caccia.

L'uomo che cacciava gli squali(IN PRODUZIONE)Leggi questa storia gratuitamente!