Finalmente!!!

2.9K 173 3

Angel Povs.

Mi svegliai per colpa del suono insistente del campanello della porta. Mi alzai e scesi al piano di sotto e aprì la porta. Sulla soglia della porta c'erano Niall, Louis, Liam e la mia Lottie. -SORPRESA!!!- urlarono i miei migliori amici. Dopo di loro io diedi un urlo fortissimo, cosi forte che all'improvviso vidi Harry scendere di corsa le scale a petto nudo. -Piccola cos'è successo ti ho sentito urlare ee... loro chi sono?- chiese Harry preoccupato e confuso allo stesso tempo. -Ricciolo loro sono i miei migliori amici....Niall, Louis, Liam e lei e Lottie...ragazzi lui è Harry.- dissi io presentandoli. -Ciao- dissero in coro i 4. -Ciao.- disse Harry. -Ragazzi entrate.- Continuò  Harry entusiasto. I ragazzi entrarono e andammo in salotto, ovviamente Harry andò a mettersi una maglia se no gli sarei saltata addosso u.u . Dopo che Harry fu tornato incominciammo a parlare del più e del meno. -Pranzate qui, giusto?- chiese Harry ai ragazzi. -Dipende- disse Niall e noi tutti lo guardammo confusi. -Cosa si mangia?- continuò Niall creando una risata generale. -Allora avrei pensato di cucinare le tagliatelle con panna e funghi porcini, cotoletta con patatine e se volete il dolce preparate una pizza di gallette veloce veloce....Che ne dici biondo.- disse Harry. -Ma è ovvio che rimaniamo a pranzo qua...cosa cazzo ce lo chiedi a fare eh- disse Niall creando un altra risata da parte di tutti. Harry andò a cucinare con l'aiuto di Niall, io e Lottie preparammo la pizza di gallette mentre quei due sfaticati di Liam e Louis giocavano a l Xbox. Dopo aver pranzato andai in camera per prendere il cellulare. Arrivata in camera sentì un cellulare suonare, era quello di Harry. -HARRY, TI STA SQUILLANDO IL CELLULARE!- urlai per farmi sentire. -RISPONDI TU!- urlò a sua volta.

-Pronto?- dissi.

-Piccola sono Zayn.-

-Hey Zayn, Harry ora non può rispondere...che vuoi?-

-Gli volevo dire che oggi venivo da voi...sai oggi è sabato e noi lo passiamo sempre insieme.-

-E cosa fate di bello...scopate?-

-No, ma se vuoi potrei scopare con te.-

-No grazie.-

-Comunquee...facciamo qualche partita a l Xbox, mangiamo la pizza e qualche birra.-

- Vabbe allora ci vediamo dopo Zayn-

-A dopo bellissima. Ah Angel può venire anche mia sorella Waliyha?-

-Certo Zayn...Ciaoo-

Chiusi la telefonata e scesi al piano di sotto dicendo a Harry che Zayn sarebbe venuto più tardi.

8:20 p.m

Senti bussare ed andai ad aprire facendo entrare Zayn e sua sorella. Presentai Zayn e Waliyha ai ragazzi. Passate due ore a parlare. Louis propose di giocare ad obbligo o verità. -Wali obbligo o verità?- chiese Liam a Waliyha. -Obbligi- rispose wali sicura di se. Louis suggerì qualcosa all orecchio di Liam e subito dopo lui parlò. -Mettiti a calvalcioni su di Niall e dagli un bacio con la lingua.- disse guardando Wali e Niall. Wali si alzò e andò verso Niall e fece quello che le era stato detto. Dopo che si staccarono entrambi continuammo il gioco. -Ora tocca a me allora....Angel obbligo o verità?- mi chiese Zayn. -Fin ora ho scelto sempre verità quindi obbligo.-  dissi. -Massaggia il cazzo a Harry.- disse Zayn. -Hahaha no.- dissi. -E dai Angel che sarà mai, mettiti sulle sue gambe cosi non ti vediamo.- disse Zayn insistente. -Ok.- dissi e vidi Harry spruzzare gioia da tutti i pori. Andai verso Harry e mi misi sulle sue gambe e incominciai a massaggiare la sua erezione che pian piano incominciò ad indurirsi. -Lottie obbligo o verità?.- disse Niall a Lottie. -Obbligo.- disse Lottie. -Da un bacio a Zayn e se vuoi pure un altra cosa.- disse l'irlandese facendo ridere tutti. -No il bacio basta e avanza.- disse Lottie dirigendosi verso Zayn. Zayn attirò Lottie verso di lui e le strinse il sedere, Lottie rise leggermente e baciò Zayn sulle labbra e poi andò di nuovo a sedersi. Continuammo a giocare fino a tardi erano le 3 di notte, i ragazzi rimasero a dormire da noi. Le ragazze nella mia camera e i ragazzi in quella di Harry. Io, Lottie e Waly continuammo a parlare ma poi ci addormentammo.

My Stepbrother  | H.S | IN REVISIONE!Leggi questa storia gratuitamente!