CAPITOLO 8

235 26 16

MIKE POV

Uscii immediatamente dalla pizzeria, salii in macchina e me ne andai di getto a casa.

Atrivai dentro e subito mi gettai sotto l'acqua calda della doccia.

Stavo li a pensare , stavo pensando a quella scena ,a Vincent che baciava Kaila e mi aveva chiamato apposta per farmi vedere quello spettacolo orribile.

Ero triste e arrabbiato allo stesso tempo.

Arrabbiato con colui che credevo mio amico e invece no. Quel lurido stronzo se ne stava li a costringere Kaila a baciarlo
Esatto a costringere

Ero arrabbiato con la persona che amavo per niente.

Uscii dalla doccia mi rivestii e tornai al lavoro,volevo solo portare via kaila da la.

Arrivai di corsa alla pizzeria e non ci trovai nessuno.

Girovagai un po e alla fine notai Kaila seduta con uno sguardo basso sul palco davanti agli animatronics

Mi avvicinai piano e notai che aveva in mano il mio mazzo di fiori.

Salii sul palco e appena mi noyò scoppiò in lacrime.

la abbracciai di scatto

tremava.

-M-mike scusa-mi-disse tra le lacrime gli accarezzai i capelli lei poggiò la testa sulla mia spalla e tra un simghiozzo e l'altro mi disse

-Alla fine ho trovato il mazzo di fiori e ho letto il bigloettino-

Ok ora ero io che tremavo di brutto.

Divenni rosso come un pomodoro

-E sai....le cose che tu hai scritto su quel biglietto...sono le stesse che provo ip pervte

Ora mi guardava e sorrideva

Quello spemdido sorriso era tornato sulle sue labbra

Rimasi schioccato ero felice amzi no felicissimo.la abbravciai e in un secondo poggiai le mie labbra sulle sue.

Erano calde e piacevoli

La strinzi in un abbraccio e restammo li per qualche altro minuto

-Kaila...vuoi essere la mia ragazza?-chiesi balbettando per l'imbarazzo

lei rise dolcemenye e annuendo mo diede un altro bacio.

Le presi le mani e incrociai le mie dita alle sue

Ero felicissimo.

Angolo autrice baka
Finalmente dopo il capitolo dove vincent bacia kaila un capitolo un po dolcioao ci voleva proprio :D
Beh che dire lasviate un commento e una stellina
Ho~ai

MY LIGHT IN THE DARKLeggi questa storia gratuitamente!