"More time, more deaths. What aspects?"

250 13 0

Forse la cosa migliore da fare era aspettare.

Tanto sapevo che prima o poi l'occasione di assassinarlo ci sarebbe stata quindi perché non aspettare?

So che forse non era la scelta che avrebbe fatto una "Ghiandaia Imitatrice" ma ero troppo abbattuta per poter affrontare tutto ciò.

E Peeta? Mi tornò alla mente solo ora l'unico motivo per cui potessi essere felice...è morto, come tutti gli altri.

La mia scelta era confusa, non sapevo cosa fare.

Non trovavo piú gusto nel volerlo ucciderlo, tanto ci avrebbe pensato il tempo e le sue terribili piaghe a farlo.

Ero confusa, forse la mia scelta era ovvia oppure c'era qualcosa che mi bloccava, qualcosa che forse non sapevo neanche io di avere.

Sentii aprirsi la porta e i miei pensieri svanirono in un attimo, era Gale.

"Hey katnip come stai? Sono venuto a farti compagnia visto il periodo che stai passando" annuì cercando di fare il sorriso più convincente possibile ma il risultato fù un sorriso così finto che anche un Haymitch ubriaco se ne sarebbe accorto, "Cos'hai? Ho visto Haymitch uscire dalla tua stanza un pò infastidito poco fà" con un sospiro dissi "Niente, voleva che facessi un altro PassPro per Snow e quella massa di rimbambiti che lo stanno ancora ad ascoltare.." si sedette "E cosa intendi fare?" abbassai lo sguardo distrutta "Non lo so, vorrei morisse il prima possibile quel vecchiaccio, mi ha già procurato troppo dolore e problemi con quei stupidi giochi infernali." mi strinse le mani tra le sue "Hey catnip, fai ciò che credi si giusto ma sappi che più aspetti e più morti ci saranno, e tra quei morti ci potremmo essere io o tua madre".

A quelle parole senti un buco allo stomaco, non potevo permettere che lui uccidesse altri poveri innocenti o peggio uccidere le ultime persone a cui tenevo.

"Hai ragione, vado a parlargli" annui e mi diressi verso la camera di Haymitch.

Bussai e la porta si aprii e dissi "Sono pronta a registrare il PassPro.." mi interruppe esclamando "Fantastico!" ma subito si ricompose sentendo il mio "..a patto che sia l'ultimo." che a quanto pare non gli piacque tanto, visto la faccia sgarbata che fece.

Seppe soltanto dire "Torna domani a mezzo giorno, ne parleremo con la commissione"

Me ne andai.

I piani forse sarebbero cambiati visto la nuova condizione, forse cambieranno a tal punto da farmi cambiare idea...

Chissà

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Ciao a todos ♥

Spero che anche anche questo capitolo vi sia piaciuto lasciate un commento dicendomi cosa ne pensate e un "preferito" ↓ ★

Ogni giovedì un nuovo capitolo ♥

Bye :3

Hunger Games-Il canto dell'oblioLeggi questa storia gratuitamente!