" Lucy è pronta la cena !"

" No mamma io esco, mangio fuori"

Ero sdraiata nel mio letto quando mamma mi chiama per andare a cenare.

Odio quella donna, è sempre stata moto prottettiva con me.

Vedo la porta aprirsi....

" Rompipalle scendi giù che è pronta la cena"

Questa è mia sorella maggiore Tessa ed è 3 anni più grande di me, quindi visto che è più grande si permette di trattarmi come vuole.

Non la sopporto quella stronza ventenne che mi rompe sempre i coglioni.

" Tessa di' a quella stronza di mamma che oggi vado in discoteca !"

A... mi sono dimenticata di presentarmi.

Io sono Lucy, una ragazza normae di 17 anni.

Ho i capelli marrone scuro scalat,ho occhi scuri, sono alta e ho un fisico da modella.

Non che voglia vantarmi ma l' anno scorso ho vinto la fascia di MISS LONDRA.

E bene sì, abito a Londra.

Ho due genitori moooltooo prottettivi, una sorella stronzetta e un gattino.

"Mamma, Lucy vuole uscire anche stasera!"

" Lucy scendiiii"

Prima che mia madre scleri, è meglio che vada giù a sentire le prediche cha ha da farmi stavolta.

Appena entro in cucina mia madre inizia a sgridarmi...Bene che abbia inizio la guerra!!

" Lucy ho sentito bene , dove vorresti andare tu ?"

" Mamma almeno stasera, è sabato, perfavore"

"No, non ne discutiamo più, adesso mangia"

"Mamma senti, ho 17 anni e non posso stare tutto il giorno chiusa in casa devo pure farmi la mia vita"

Detto questo andai in camera mia e iniziai a prepararmi anche se mia madre non voleva.

Per prima cosa andai a farmi una doccia, mi rilassava tanto!

Mi misi un vestito blu elettrico che mi arrivava a metà coscia e mi misi i tacchi di 12 cm.

Il trucco non mi piaceva molto così misi solo la matita e i mascara.

Presi le chiavi della macchina e uscii.

Mi sono dimenticata di dirvi che i miei sono ricchi sfegatati e quindi di conseguenza lo sono anche io.

Infatti l'anno scorso ho ricevuto una Mercedez ricoperta di diamanti Swarovski e se volete sapere quanto è costata, be' è costata 11 milioni di dollari.

Adesso penserete che sono una ragazza viziata , ma non è così.

Io la odiavo quell' auto perchè sono una ribelle, non una principessa.

Guidai per mezz'ora e poi arrivai in una discoteca non molto conosciuta dalla gente, ma soprattutto dai clienti abituali.

Io ci andavo quasi sempre, ma per andarci dovevo scappare di casa perchè se no mia madre Sarah non mi lascierebbe mai, perchè secondo lei mi cattureranno e mi violenteranno...ma andiamo, chi crederebbe mai a queste cose?

Entrai nella discoteca e vidi subito Louis, i mio migiore amico.

"Ciao Tommo come te la spassi?"

" Bene e tu principessa come stai?"

"Cazzo Tommo quante volte ti ho detto di non chiamarmi principessa?"

" Okay, senti Lucy ti andrebbe di conoscere i miei altri quattro amici?"

" Sì dai, ma perchè non me ne hai mai parlato prima?"

"Non ho avuto tempo bambolina, adesso vieni!"

Lo adoro quel ragazzo, appena l'ho visto a scuola abbiamo subito fatto amicizia.

Mentre avanzavamo tra ubriachi,drogati e puttane, riuscivo appena a intravedere quattro faccie.

Uno era riccio, uno biondo, uno moro e uno castano chiaro.

"Lucy ti presento Hrry,Niall,Zayn e Liam"

Non sapevo che dire quindi mi limitai ad un sempice:

" Ciao ragazzi, io sono Lucy"

"Ciao Lucy" dissero tutti e quattro in coro.

" Tommo mi accomapgni al bar?"

Prima che Tommo potesse rispondermi i moro disse al posto suo:
" Vengo io con te "

Prima che potessi dire una sola parola , mi prese per la mano e andammo verso il bar.

" Una vodka perfavore"
Adoravo la vodka, era così... così...ribelle!

Zayn si sedette vicino a me e disse al barman:
"A me una tequila"

Ci fu un silenzio tra di noi e poi iniziò a parlarmi.

" Allora Lucy, vuoi dirmi qualcosa su di te?"

"Bene, mi chiamo Lucy ho 17 anni e basta! E tu Zayn cosa mi dici di te?"

"Io sono Zayn Malik e sono bello, figo e popolare"

"Tu figo?Ma stiamo scherzando?"

" No, gurda come faccio innamorare quella ragazza con la mia camminata!"
Allora rimasi lì a guardarlo.

In realtà era un gran figo ma voevo stuzzicaro un po' se no avrebbe cercato di corteggiarmi e poi sarei finita per innamorarmi di lui.

"Hai visto Lucy, quella ragazza è cascata ai miei piedi"

" O ma dai, tu definisci figa quela camminata da elefante ubriaco?"

" Come mi hai definito?"

"Elefante ubriaco"

"Questa me la paghi"

I suo occhi si incrociarono con i miei e in quel momento avevo una paura terribile: e se fosse un maniaco?
Finalmente dopo qualche minuto arrivò Louis con gli atri tre.

Mi aveva salvata.

SCAPPIAMO INSIEME? (Zayn Malik fanfiction)Leggi questa storia gratuitamente!