*Psst* Notice anything different? 👀 Find out more about Wattpad's new look!

Learn More

Capitolo 41- Natale

170 18 0

CLARA

È Natale, sto incomiciando a preparare qualcosa per la cena di stasera e Pietro finisce di sistemare gli addobbi per la casa, appena finisco salgo in camera a farmi una doccia, appena finito decido di indossare un vestitino rosso che mette in risalto la mia pancia che adesso è più a palloncino, mi guardo allo specchio e sorrido. Sento arrivare Pietro che si mette dietro di me e mi accarezza la mano con cui stavo salutando la mia creatura, dopo quel momento di riunione familiare, lui scende e io finisco di sistemarmi. Poi scendo e mi dirigo in cucina a controllare che sia tutto pronto, nel frattempo sento suonare il campanello, saranno le mie amiche con i loro ragazzi. Infatti vado ad aprire ed eccole lì, tutte si abbassano verso la mia pancia ed entrano senza salutarmi, io le guardo male e poi con la faccia da cucciolo, loro vengono verso di me e ridendo mi dicono "ma noo non ci siamo dimenticate di te" mi stringono in un abbraccio e quando si allontanano per salutare Pietro, da me vengono Erique, Marco e Alex che mi salutano a loro volta e mi fanno gli auguri. Incominciamo a sederci a tavola e ceniamo, avevo preparato molte cose, naturalmente buonissime perchè preparate da me ahahah..quando finiamo ci sediamo vicino al camino e brindiamo, o per meglio dire, loro brindano con lo spumante, io con l'aranciata..che tristezza..e vabbè mi rifarò. Dopodichè ci scambiamo i regali, le mie amiche hanno pensato di regalare a me e a Pietro un viaggio per Parigi, felicissima le vado ad abbracciare e Giulia sottolinea "per voi piccioncini, prima che nasca il bambino, un ultimo viaggio da soli ci sta"

"Grazie mille, poi ne faremo altri con il bambino" -dice Pietro stringendomi a se.

Poi riceviamo tante piccole cose per il bambino, delle magliettine con i pantaloni, alcuni vestitini, scarpette e due giubottini "wow ragazzi! Ma quante cose..."

"Questo ancora non è niente" -afferma Serena

Poi io e Pietro diamo alle ragazze i loro regali, abbiamo comprato delle borse di vari modelli per Giulia, Lorella e Serena. A Erique, Alex e Marco invece delle cinture e dei portafogli. Abbiamo parlato a lungo e ci siamo fatti tante risate, verso le 2 di notte se ne vanno tutti, ci hanno ringraziato per questa splendida serata e ci augurano ancora tanti auguri per il bambino. Abbiamo passato un Natale davvero speciale.

Grecia-Un viaggio da sognoLeggi questa storia gratuitamente!